rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Economia Via Giardini Sud

Vertenza Terim, incontro in Regione fissato per il 3 ottobre

Cauto ottimismo da parte dell'assessore provinciale al lavoro, Francesco Ori: "Dopo la firma, presso la Provincia di Modena, di una bozza di intesa per l’acquisizione da parte del gruppo Eg-Italy sono in calendario nei prossimi giorni altre importanti scadenze"

Con la convocazione di un incontro in Regione fissata per il prossimo 3 ottobre prosegue il percorso per la soluzione della vertenza Terim. «Dopo la firma, presso la Provincia di Modena, di una bozza di intesa per l’acquisizione da parte del gruppo Eg-Italy – spiega l’assessore provinciale alle Politiche del lavoro, Francesco Ori – sono in calendario nei prossimi giorni altre importanti scadenze, a cominciare dall’assemblea dei lavoratori, fissata per la prossima settimana, che dovrà pronunciarsi su quell’ipotesi. Siamo fiduciosi sull’esito positivo della consultazione – aggiunge Ori - e sugli ulteriori passi che ancora devono essere compiuti: dalla firma del contratto tra Eg-Italy e i responsabili della procedura giudiziale, alla concessione, da parte del ministero, di ulteriori dodici messi di cassa integrazione». La bozza di accordo sottoscritta il 17 settembre in Provincia prevede l’acquisizione da parte di Eg-Italy dello stabilimento produttivo di Rubiera e il riassorbimento di 201 lavoratori, a fronte della messa in mobilità su base volontaria di altri 139.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Terim, incontro in Regione fissato per il 3 ottobre

ModenaToday è in caricamento