AgroInnovation Award, anche una studentessa di Sassuolo tra i premiati del 2020

Image Line e l’Accademia dei Georgofili ieri mattina hanno consegnato il premio agli studenti che nel corso del 2019 si sono distinti con una tesi di laurea particolarmente innovativa in ambito agrario

Image Line, in collaborazione con l’Accademia dei Georgofili questa mattina ha premiato con l’AgroInnovation Award, gli studenti delle facoltà di agraria che hanno saputo distinguersi nel corso del 2019 con tesi di laurea particolarmente innovative. La cerimonia che ogni anno si svolge ad aprile quest’anno è stata posticipata a causa del Covid-19. Gli organizzatori hanno comunque voluto dare il giusto riconoscimento all’impegno di questi giovani e, sfruttando le possibilità che il digitale mette a disposizione, hanno pensato ad un evento online che ha permesso ai vincitori di partecipare in piena sicurezza e presentare i lavori che sono valsi loro il premio.

 Le tesi premiate quest’anno hanno evidenziato una particolare attenzione ai temi della sostenibilità nello sviluppo delle colture, la garanzia dell’eccellenza dei prodotti Made in Italy e l’agricoltura di precisione con una particolare attenzione anche ai temi legati alla malnutrizione nei paesi sottosviluppati dovuta alla carenza di nutrienti, un problema che colpisce circa 2 miliardi di persone al mondo portando a gravi conseguenze sanitarie, economiche e sociali. Dal momento che è molto difficile pensare di risolvere questo grave problema assicurando una dieta equilibrata e variegata a tutta la popolazione mondiale, una delle tesi premiate propone proprio la biofortificazione delle colture di base dell'alimentazione come una valida soluzione.

La terza edizione di AgroInnovation Award ci ha permesso di guardare al futuro dell’agricoltura attraverso gli occhi delle nuove generazioni e dei giovani talenti e ciò che abbiamo visto anche quest’anno ci è piaciuto molto – ha affermato Ivano Valmori, Ceo di Image Line. I giovani sono sempre più proiettati verso il digitale non solo come strumento per ottimizzare il lavoro nei campi, ma anche come alleato per una maggiore sostenibilità nello sviluppo delle colture e come strumento utile per fronteggiare gravi problemi a livello mondiale come la malnutrizione nei paesi sottosviluppati. In Image Line crediamo molto nelle nuove generazioni e vedere gli studenti che già a partire dall’università provano a ridisegnare il futuro del settore agricolo in chiave sempre più digitale, non può che farci guardare avanti con ottimismo”.

 La commissione tecnica che ha esaminato le candidature, composta da membri dell’Accademia ed esperti del settore, ha selezionato 2 tesi di Dottorato  per le tematiche Agricoltura di precisione e Valorizzazione delle produzioni Made in Italy, alle quali è stato assegnato un premio del valore di 1.500 euro, e 8 tesi di Laurea Magistrale per le quali è stato istituito un premio del valore di 1.000 euro per ognuna delle seguenti aree tematiche: Sostenibilità degli agrosistemi e protezione dell’ambiente, Agrometeorologia e Gestione delle risorse idriche, Ingegneria Agraria e meccatronica, Nutrizione delle Piante, Difesa delle colture, Innovazione varietale e genomica, Zootecnica, Economia Agraria.

Oltre al premio in denaro, agli studenti premiati è stata data la possibilità di pubblicare la propria tesi sulla testata online AgroNotizie e sul portale web dell’Accademia dei Georgofili. Un’occasione importante, che permetterà agli studenti di stabilire un primo contatto con chi opera nel settore e rendere visibili i propri progetti a una community, quella di Image Line, che oggi conta più di 239.000 iscritti.

L’iniziativa, giunta al quarto anno, attualmente è in corso con il bando dell’edizione 2020 al quale è possibile iscriversi entro il 31 dicembre e coniuga il comune obiettivo di Image Line e Accademia dei Georgofili, di premiare gli studenti delle facoltà di agraria che riescono a emergere grazie alla genialità delle proprie idee. La genuinità del progetto e la volontà di rendere l’iniziativa duratura nel tempo trova conferma anche nella firma del protocollo di intesa che Image Line e Accademia dei Georgofili hanno appena rinnovato per il prossimo triennio.

Meiyi Wuong – Sassuolo (Mo) - Università di Verona, premiata con la tesi di Laurea Magistrale “Caratterizzazione di un nuovo complesso ferrico: valutazione della mobilità attraverso il profilo del suolo e della capacità fertilizzante”. Il contesto in cui si inserisce la ricerca riguarda le necessità cui l'agricoltura moderna deve rispondere attualmente e per il futuro per l'aumento della produzione della biomassa delle colture e il miglioramento della qualità del prodotto finale. Questi due obiettivi devono essere perseguiti in un'ottica di sostenibilità. Il concetto di sostenibilità va inteso come incremento o mantenimento delle risorse (es. acqua, suolo, biodiversità ecc.) per il loro uso da parte delle generazioni future. L'uso dei fertilizzanti – anche se spesso criticato a causa di problemi ambientali che possono causare – risulta indispensabile per incrementare le rese. Inoltre, essi sono necessari per risolvere situazioni di problemi nutrizionali che le colture possono manifestare a causa della scarsa presenza o scarsa biodisponibilità di alcuni nutrienti nel suolo come il ferro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Test sierologici gratuiti in farmacia, è necessario prenotare

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento