"1984": l'opera orwelliana protagonista di Ne Vale La Pena con David Bidussa

  • Dove
    Online
    Indirizzo non disponibile
    Carpi
  • Quando
    Dal 24/03/2021 al 24/03/2021
    21.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Mercoledì 24 marzo alle ore 21.00, nell'ambito della rassegna Ne Vale La Pena - Online, David Bidussa parla del celeberrimo "1984" di George Orwell (edizione Chiarelettere) in un dialogo con Pierluigi Senatore.

«Ho scritto libri privi di vita tutte le volte che non ero mosso da un intento politico.» George Orwell

L'incontro

Il dialogo si articolerà prendendo le mosse dai tre motivi per leggere "1984"

• Perché è il testamento del più audace scrittore politico del Novecento, che ha saputo raccontare come nessun altro il potere, la sorveglianza e il controllo.

• Perché parla di noi, del nostro tempo, mai abbandonandosi alla cupezza di un destino già scritto ma cercando di immaginare e di guardare oltre, di seminare speranza e futuro.

• Perché è la storia avvincente di una resistenza personale e civile, qui riproposta in una nuova traduzione, con due contributi di Orwell dedicati al mestiere di scrivere, un ampio saggio di David Bidussa e il "Ritratto sentimentale" di Geno Pampaloni, uno dei primi interventi pubblicati in Italia su Millenovecentottantaquattro.

L'ospite

David Bidussa (Livorno, 1955) è uno scrittore, giornalista, saggista, storico italiano. Ha insegnato nei licei, è stato lecturer presso la Hebrew University di Gerusalemme tra il 1982 e il 1984. Dal 1988 ha collaborato con Radio Popolare e con “l’Unità”, “il manifesto”, “Linus”, “Diario”, “il Secolo XIX”, “il Riformista”, “Reset”, il domenicale del “Sole 24 Ore”. Ha scritto saggi sull’ebraismo, sul sionismo, sul movimento socialista francese e sulla Repubblica di Vichy. Per Chiarelettere ha curato le antologie Siamo italiani. La questione morale (con scritti di Berlinguer, Capitani, Einaudi, Malaparte, Moro, Prezzolini, Salvemini…), Odio gli indifferenti, con gli scritti di Antonio Gramsci, The time is now, sul Sessantotto in Italia e nel mondo, La vita è bella, con gli scritti di Leon Trotzky, e Lettera sul fanatismo di Shaftesbury.

La rassegna Ne Vale la Pena è promossa dal Comune di Carpi in collaborazione con Bper, Radio Bruno e Libreria Mondadori Bookstore di Carpi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Cittadini digitali. Incontri online su Spid, Fascicolo sanitario elettronico e PagoPA

    • Gratis
    • dal 24 marzo al 28 aprile 2021
    • Online
  • Anna Campori Seghizzi, alla Galleria Estense una mostra dossier della nobildonna modenese

    • dal 15 febbraio al 2 maggio 2021
    • Galleria Estense
  • Arte in Tabaccheria, la mostra prosegue con gli gnomi di Adriana Golinelli

    • Gratis
    • dal 26 marzo al 10 aprile 2021
    • Tabaccheria Vento di Manuel Frassinetti
  • "Profumo di gatto, profumo di libertà", mostra open air e sul web

    • dal 21 marzo al 21 aprile 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento