“M come memoria”: mostra sulla Shoah e la memoria

Una mostra sulla Shoah e sulla memoria dell’Olocausto, realizzata da 500 studenti dell’Istituto Comprensivo Carlo Stradi di Maranello.

L’11 gennaio ha aperto i battenti, presso la Scuola Primaria Stradi, l’esposizione “M come Memoria” realizzata da circa 500 tra bambini e ragazzi dell’istituto comprensivo. L’esposizione, realizzata in occasione della Giornata della Memoria, propone un percorso attraverso il tema della memoria dello sterminio degli ebrei: gli studenti, dalle scuole materne fino alle medie, coordinati da un gruppo di insegnanti, hanno realizzato disegni, testi, installazioni e vere e proprie opere artistiche, che sono state collocate al primo piano della scuola, dove rimarranno esposte fino al 20 gennaio.

Dal 27 gennaio – ricorrenza del Giorno della Memoria – al 10 febbraio la mostra sarà poi ospitata alla Biblioteca Mabic, dove potrà essere vista da tutti i cittadini durante gli orari di apertura della biblioteca.

“Con i bambini e i ragazzi abbiamo voluto realizzare una mostra”, afferma Cristina Bellei, tra le coordinatrici del progetto insieme alle altre insegnanti Melania Rossi, Monica Ferri e Catia Paglia, “perché crediamo che le immagini riescano a dare strumenti ai bambini molto più delle parole, soprattutto per i più piccoli. In ogni classe si è sviluppato un percorso adeguato all’età dei bambini e anche alle materie affrontate; alla scuola d’infanzia e alla primaria abbiamo lavorato sulle emozioni, individualmente e in gruppo, con l’utilizzo di tecniche diverse”.

“Come amministrazione comunale abbiamo accolto con favore questa iniziativa dell’istituto comprensivo”, afferma l’assessore all’istruzione Alessio Costetti, “è un progetto che ha permesso a bambini e ragazzi di riflettere su un tema delicato e sensibile, esprimendo la loro creatività. Le opere sono tutte interessanti; abbiamo deciso di ospitare la mostra anche in biblioteca per dare a tutti i cittadini la possibilità di apprezzarle”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • "Ultima perfezione", Fmav presenta la prima mostra personale di Quayola in Italia

    • dal 18 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Santa Margherita

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento