A lezione di dolci natalizi al mercatino di Campagna Amica in via Morane

Biscotti, panettoni, zuccherini ma anche pane, crescentine e pizza saranno i protagonisti della festa in programma domani giovedì 20 dicembre dalle 15.30 alle 18.00 a Modena al Mercato di Campagna Amica al Parco della Resistenza nel corso della quale saranno svelati i segreti della lievitazione per preparare squisite leccornie in vista delle prossime feste natalizie:

A tenere la lezione - spiega Coldiretti Modena – sarà la neo-diplomata agrichef Cristina Milani, dell'Agriturismo Ca' de Fra di Sestola che spiegherà come ottenere una lievitazione perfetta per la preparazione di prelibatezze dolci e salate e svelerà come si produce e si conserva il lievito madre. Per i clienti del Mercato di Campagna Amica ci saranno degustazioni di antiche merende: pane e crescentine con confettura, pane con burro e zucchero, torte, biscotti della tradizione della montagna modenese come gli zuccherini montanari e i biscotti di farina di castagne.

Nel corso del pomeriggio poi le donne di Coldiretti continueranno la raccolta di firme per chiedere che venga resa obbligatoria l'indicazione di origine degli alimenti e nel carrello della spesa non si corra più il rischio di trovare cibi anonimi.

Si tratta - informa Coldiretti Modena - della petizione europea “Eat original! Unmask your food” (Mangia originale, smaschera il tuo cibo) per chiedere alla Commissione di Bruxelles di agire sul fronte della trasparenza e dell’informazione al consumatore sulla provenienza di quello che mangia. Di fronte all’atteggiamento incerto e contradditorio dell’Unione Europea che obbliga a indicare l’origine in etichetta per le uova ma non per gli ovoprodotti, per la carne fresca ma non per i salumi, per la frutta fresca ma non per i succhi e le marmellate, per il miele ma non per lo zucchero nasce – spiega Coldiretti Modena – un fronte europeo per la trasparenza in etichetta con la raccolta di un milione di firme in almeno 7 Paesi dell’Unione. L’obiettivo è dare la possibilità a livello europeo di estendere l’obbligo di indicare l’origine in etichetta a tutti gli alimenti dopo che l’Italia, affiancata anche da Francia, Portogallo, Grecia, Finlandia, Lituania, Romania e Spagna, ha già adottato decreti nazionali per disciplinarlo in alcuni prodotti come latte e derivati, grano nella pasta e riso.

”E’ una battaglia di civiltà contro le frodi alimentari per proteggere la nostra salute e quella dei nostri figli - sottolinea Sonia Gherardini, responsabile Donne Impresa di Coldiretti Modena - e garantire trasparenza al consumatore. Un tema, che come donne e mamme, ci è molto a cuore e per il quale ci stiamo impegnando a fondo”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mercatini, potrebbe interessarti

I più visti

  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Giorno della Memoria, quattro appuntamenti con la Fondazione Fossoli

    • Gratis
    • dal 26 al 27 gennaio 2021
    • Online
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento