Modena, Santa Estasi porta in scena "Agamennone"

Debutta il 3 maggio al Teatro delle Passioni di Modena "Agamennone", il terzo degli otto spettacoli di Santa Estasi, il progetto speciale diretto da Antonio Latella.

 

Per cinque mesi, sedici attori e sette drammaturghi hanno lavorato insieme al regista esplorando i confini della tragedia, dando luce a otto spettacoli, otto 'ritratti di famiglia' che andranno in scena fino al 12 giugno al Teatro delle Passioni, ciascuno con una tenitura settimanale.
Agamennone rimarrà in scena fino al 8 maggio: Riccardo Baudino, laurea in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Milano e diploma in Drammaturgia presso la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, riscrive l'Agamennone di Eschilo, traducendo la favola eterna del bisogno di potere dell'uomo in uno spazio e in un tempo universale.
Dopo la guerra di Troia, Agamennone torna ad Argo, dove lo attende la regina Clitemnestra, sua moglie. Clitemnestra ha scelto come amante Egisto, il figlio di Tieste, fratello di Atreo, padre di Agamennone e di Menelao. I due amanti decidono di uccidere Agamennone: Egisto per vendicare il padre e Clitemnestra per vendicare la figlia, Ifigenia. Testimone del delitto è il coro dei nobili anziani di Argo, incapace di agire e prendere una posizione.

«Come accostarsi all'Agamennone - afferma Riccardo Baudino - con l'umiltà e l'arroganza necessarie a tradurla per la contemporaneità? Fortunatamente un'opera perfetta è eterna. Forse basta, anche se è molto difficile, ascoltarla. Il nostro tentativo drammaturgico e registico è stato proprio questo: ascoltare la musica di Eschilo, attraverso l'originale e le grande traduzioni di Cantarella e Pasolini, per poi scegliere».

Santa Estasi
Atridi: otto ritratti di famiglia

Un progetto speciale diretto da Antonio Latella

Agamennone
da Eschilo
adattamento Riccardo Baudino
tutor Antonio Latella e Federico Bellini
assistente alla regia Riccardo Baudino
regia ANTONIO LATELLA
personaggi e interpreti: Guardiano Gianpaolo Pasqualino
Capo Coro Mariasilvia Greco
Coro Alessandro Bay Rossi, Barbara Chichiarelli, Marta Cortellazzo Wiel, Ludovico Fededegni, Christian La Rosa, Alexis Aliosha Massine, Federica Rosellini, Andrea Sorrentino, Giuliana Vigogna Clitemnestra Ilaria Matilde Vigna Egisto Emanuele Turetta Agamennone Leonardo Lidi Cassandra Barbara Mattavelli Araldo Isacco Venturini
drammaturghi al progetto Federico Bellini e Linda Dalisi
Emilia Romagna Teatro Fondazione
con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

Orari: da martedì a venerdì ore 21 / sabato ore 20 / domenica ore 17

Biglietto: € 12 / € 5

BIGLIETTERIA TELEFONICA
059 2136021 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13
BIGLIETTERIA TEATRO STORCHI
Largo Garibaldi, 15 - tel. 0592136021
Orari: martedì dalle ore 10 alle 14 e dalle 16.30 alle 19.00; dal mercoledì al venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00; sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.30 alle 19.00
VENDITA ONLINE
www.emiliaromagnateatro.com
www.vivaticket.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • "Il Museo in diretta" presenta online la spettacolare chiesa di Sant'Agostino

    • solo oggi
    • Gratis
    • 21 gennaio 2021
    • Online
  • Giornata della memoria, in tv il concerto "Liberazione - Il tempo resterà"

    • solo domani
    • 22 gennaio 2021
    • Teatro Storchi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento