"Al giardino ancora non l'ho detto", reading al Complesso San Paolo

IL LEGGIO apre la rassegna dei suoi reading dedicati alle donne nel corso del mese di Marzo 2019 con la lettura teatralizzata Al giardino ancora non l’ho detto, ispirato all’opera omonima di Pia Pera, e adattato per la lettura ad alta voce da Sandra Tassi. L’autrice, colpita da SLA, riconosce nel giardino il compagno-specchio della propria trasformazione fisica e, soprattutto, interiore operata lentamente dalla malattia. Le sue riflessioni, così come le sue annotazioni quotidiane, presentano – in questa prospettiva – una sorta di “viaggio iniziatico” in cui parole e musica narrano la ri-scoperta della natura, svelate nell’accettazione della propria fragilità.

In una lettura composita, i brani di prosa trovano il loro completamento ideale nelle poesie di Emily Dickinson - di cui Pia Pera dichiara di condividere lo sguardo sul mondo – e nei testi di alcuni cantautori contemporanei. Il “giardino del leccio” situato nel centro storico della città è il luogo ideale per sollecitarci ad una continua riflessione sul rapporto dialogico tra noi e la natura.

Leggono: Adriana Guerrieri Claudia Flamm Sandra Tassi Santo Pirronello
Alla chitarra: M° Francesco Dorello

Con il patrocinio del Comune di Modena - Quartiere 1

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento