“Armoniosamente”, a Formigine la musica del Rinascimento

Musica e canzoni del Rinascimento emiliano nel concerto “Lucens maris stella” in programma domenica 30 giugno, alle 21, a Formigine, nel Santuario della Madonna del Ponte. Protagonista della serata, compresa nel calendario della rassegna “ArmoniosaMente”, sarà il coro della Cappella musicale San Francesco da Paola di Reggio Emilia diretto da Silvia Perucchetti. L'ingresso al concerto è libero e gratuito.

Il programma dell'esibizione è dedicato alle polifonie dal Rinascimento emiliano ed europeo, il Coro, composto da 26 membri e che si avvale del liuto di Leonardo Pini, è infatti specializzato nel repertorio del pieno Rinascimento. Impegnato da diversi anni in un progetto di studio, trascrizione ed esecuzione di musiche polifoniche inedite di autori reggiani, spazia dal canto gregoriano in uso nelle basiliche di Reggio Emilia nel medio evo alle opere del 1600 di Maurizio Cazzati. Di questo autore, a Formigine il coro eseguirà il “Laudate Dominum” a quattro voci e, sempre a quattro voci, l'inno per i Santi Pietro e Paolo. Nel programma della serata, tra gli altri brani, anche un'Ave Maria a quattro voci di Tomas Luis de Victoria, una canzone per San Paolo a tre voci e liuto di Bernardino Borlasca e, a chiudere, il “Sicut cervus” a quattro voci di Pierluigi da Palestrina. 

Il coro, fondato nel 1995 dall'organista Renato Negri, è diretto da Silvia Perucchetti, musicologa specializzata nello studio della musica sacra del secondo Cinquecento, ed è composto da musicisti, musicologi e appassionati.

Giunta all’8ª edizione, “ArmoniosaMente” è il cartellone in cui sono confluite le rassegne musicali “Lungo le antiche sponde” (alla 21ª edizione), che ha come obiettivo la valorizzazione del patrimonio storico e artistico dei Comuni che si affacciano sul fiume Panaro, e “Armonie fra musica e architettura (alla 32ª edizione), che si sviluppa con il medesimo obiettivo nel territorio della pedemontana e dell’Appennino modenese. La rassegna nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Cantieri d’Arte e l’Associazione Amici dell’Organo “Johann Sebastian Bach”, con la direzione artistica di Davide Burani e Stefano Pellini, ed è promossa dai Comuni, dalle associazioni e dalle parrocchie ospitanti, con il contributo di Regione Emilia Romagna, Bper Banca e Lapam.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Giorno della Memoria, quattro appuntamenti con la Fondazione Fossoli

    • Gratis
    • dal 26 al 27 gennaio 2021
    • Online
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento