Carpi a Tavola, torna il tour del gusto tra piazze e locali

Manca poco al nuovo appuntamento con Carpi a Tavola, l’evento enogastronomico, organizzato da SGP en plein air con il patrocinio di Comune di Carpi, Ascom Confcommercio, FAM, Confesercenti, CNA, Lapam Federimpresa. Giunta alla 17esima edizione, è una delle manifestazioni più atteso e importante della stagione carpigiana. Da sabato 29 ottobre a martedì 1 novembre una trentina di espositori porterà nel centro storico della Città dei Pio i prodotti più noti e apprezzati dello Stivale: in piazza Garibaldi sarà ospitata l'area relativa alle tipicità emiliane, mentre sul rialzato di piazza Martiri avranno spazio le prelibatezze delle altre regioni del Belpaese.

I tipici d'Italia. Il giro d'Italia del gusto spazia dai cannoli siciliani ai pecorini sardi, dallo strudel e lo speck del Sud Tirolo al taleggio lombardo ai taralli pugliesi, finendo con golosi dolci, come il maritozzo romano e il torrone di Cremona: sarà un susseguirsi di delizie, in rappresentanza di oltre 16 regioni italiane. Tornano anche quest'anno gli straordinari salumi del Cappellaio, affermata realtà toscana nota per la qualità dei suoi insaccati, mentre per la prima volta si affacciano sulla piazza carpigiana il Cestino di pane, contenitori da mangiare perfetti per antipasti, primi piatti, secondi e dessert, e Magna Calabria, che proporrà tutte le delizie calabresi (panini con salsiccia e cipolla di Tropea, crocchette, arancini con la nduja, anelli di cipolla e tanto altro).

L'area emiliana. Spostandosi di pochi metri, in una Piazza Garibaldi mai come oggi votata al food, si potranno inoltre gustare e riscoprire i prodotti delle nostra terra, valorizzando in modo particolare le aziende locali e i prodotti di qualità. In una delle location più prestigiose della città, sarà presente una selezione di prodotti enogastronomici tipici emiliani: dalle più riconosciute leccornie come il Parmigiano Reggiano e l’aceto balsamico tradizionale di Modena alle specialità dei nostri Appennini come i porcini di Borgotaro, dalla coppa di testa del bolognese alla pasta fresca al miele-aceto. 

Un mercato a cielo aperto, proprio come una volta. Ma non solo: al pubblico di Carpi A Tavola sarà offerta la possibilità di gustare direttamente in centro alcune prelibatezze del Made in Italy, come gnocco fritto, borlenghi, arrosticini abruzzesi, olive all'ascolana, patata a spirale e frittelle di mele e di castagne. Una manifestazione storica, che di anno in anno si rinnova per incontrare il gusto e il favore del pubblico: anche per questo è stato pensato e organizzato lo  spettacolo che andrà in scena domenica 30 ottobre, alle ore 16, con la Brianza Parade Band che farà ballare i presenti in un concerto itinerante. La spumeggiante, divertente e colorata marching band si ispira alla tradizione americana, riuscendo a celebrare la musica italiana rivisitandola con una nuova veste. In collaborazione con i locali del centro, inoltre, è stato allestito un ricco calendario di eventi collaterali, che prevede menù e aperitivi a tema.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • "Bla Bla Bla", inaugura il primo Festival dell'Infanzia dell'Unione Terre di Castelli

    • Gratis
    • dal 23 ottobre al 24 novembre 2020
    • Online
  • "Il mondo dopo la fine del mondo", grandi nomi a Modena per il primo festival degli Editori Laterza

    • Gratis
    • dal 30 ottobre al 1 novembre 2020
    • BPER Forum Eventi e Teatro Storchi

I più visti

  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • "PAM!", gli artisti modenesi contemporanei si riuniscono in una mostra a tre sedi

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • vedi articolo
  • "Hare to ke ハレとケ": a Maranello un nuovo ciclo di incontri sull Giappone, tra sacro e quotidiano

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 14 novembre 2020
    • Biblioteca Mabic
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento