"Ciao Gaber", in piazza XX Settembre va in scena lo spettacolo-omaggio a Giorgio Gaber

Martedì 18 giugno in Piazza XX Settembre a Modena, alle ore 21 va in scena lo spettacolo Ciao Gaber – Omaggio a Giorgio Gaber. Gli arrangiamenti musicali sono a cura dei maestri Cesare Vincenti e Vincenzo Murè, mentre la parte interpretativa e canora è affidata alla voce dell’attore Andrea Ferrari. Il recital è una proposizione del Teatro-Canzone di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, il suo coautore per eccellenza, con il repertorio più famoso: in scaletta, brani come “Barbera e Champagne”, “Torpedo blu”, “Qualcuno era comunista”, “Com’è bella la città”, “Goganga”, “La libertà”, “Lo shampoo”, “Il conformista”, e alcuni dei monologhi più divertenti e riflessivi. Dopo la sua scomparsa, avvenuta nel gennaio del 2003, Andrea Ferrari è stato uno dei primi artisti, in Italia, a proporre il repertorio di Gaber, sottolineando quanta attualità sia presente, ancora, nei suoi testi. Non a caso il primo brano in scaletta è “Io non mi sento italiano” pubblicato postumo, appartenente a una raccolta intitolata “La mia generazione ha perso”

“Ho conosciuto Gaber quando avevo poco più di vent’anni. Ricordo che le sue tournée toccavano spesso i teatri dell’Emilia, e in particolare della nostra Provincia. È sempre una forte emozione, per me, interpretare il pensiero di un artista come il Signor G. Un repertorio sempre attuale che sfiora le due ore di spettacolo”. La sigla iniziale e finale dello spettacolo è affidata proprio alla voce originale di Giorgio Gaber. L'evento è organizzato da Modenamoremio ed è inserito all'interno della rassegna “I Giugno in Piazza XX Settembre”. In caso di maltempo, lo spettacolo sarà recuperato giovedì 20 giugno. L'ingresso è libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Vita dei grandi nella musica”: quattro appuntamenti per conoscere la musica classica

    • dal 27 gennaio al 6 aprile 2020
    • Centro 'Via Vittorio Veneto’

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento