L'Arcivescovo inaugura il ciclo di incontri "Educare nel cambiamento"

Venerdì 8 marzo alle ore 21.00, preceduti da un intervento della dott.ssa Silvia Menabue, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Modena, l’arcivescovo Erio Castellucci e don Armando Matteo, docente di Teologia fondamentale alla Pontificia Università Urbaniana e saggista di fama nazionale, dialogheranno sul tema Onora l’adulto che è in te. Educare è “lasciarsi sorprendere”. 

L’incontro è il primo della serie di tre serate di Educare nel cambiamento, rassegna organizzata dall’ufficio di Pastorale scolastica dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola e rivolta a genitori, insegnanti e studenti. 

Il secondo appuntamento di Educare nel cambiamento sarà venerdì 15 marzo con Lucio Russo, professore ordinario di Storia della Scienza all’Università di Roma Tor Vergata, che parlerà di  Cambiamenti d’epoca e ruolo delle conoscenze storiche. 
Chiuderà il ciclo di conferenze Pier Cesare Rivoltella, professore ordinario di Tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento presso l'Università Cattolica di Milano, che tratterà le implicazioni delle trasformazioni tecnologiche sui modelli e sulle prassi educative, con Il cambiamento come sfida educativa, venerdì 22 marzo. 

Tutti gli incontri si terranno al Centro Famiglia di Nazareth (via Formigina, 319) alle ore 21.00 e sono a ingresso libero e gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento