Cinemamme, pomeriggi al cinema per le mamme con neonati

A Modena arriva il Cinemamme, la rassegna pomeridiana di film in prima visione che permetterà alle mamme di andare in sala con i propri neonati, allattare o tenere vicina la carrozzina. L’idea nasce da un progetto di Arci Modena e Cinema Raffaello che insieme hanno lanciato due rassegne che partiranno il 25 febbraio, entrambe di mercoledì pomeriggio al cinema Raffaello (via Formigina 380 – Modena), il cui biglietto costerà solo 4 euro con tessera Arci.

La prima è Cinemamme, la seconda invece è Pomeriggio al cinema, pensata per i pensionati o le persone che hanno tempo libero e preferiscono non uscire la sera. La proiezione in entrambe le sale inizierà alle 15.30 e a margine ci sarà un breve momento informativo organizzato in collaborazione con le associazioni del territorio: Croce Rossa Italiana, Sos Mama, Mamme per le mamme e Movimento consumatori, dove esperti e volontari faranno quattro chiacchiere sulla gestione dei figli, della salute e sui piccoli problemi della vita quotidiana.
 
Cinemamme è dedicata alle mamme, nonne e tate che possono andare al cinema con i propri neonati per guardare un film senza il timore di disturbare il pubblico. La sala sarà attrezzata per le carrozzine, si potrà allattare, le luci saranno soffuse e il volume del film più basso. Un progetto che nasce per rispondere all’esigenza di creare socialità e condivisione in un momento della vita, i primi mesi di maternità, dove spesso le donne si trovano sole ad affrontare problemi e preoccupazioni e hanno difficoltà a conciliare i nuovi ritmi con quelli della società che le circonda. Proprio per dare l’opportunità di incontrare e conoscere altre mamme e passare del tempo insieme sono stati organizzati dei momenti informativi a margine del film dove si discuterà di allattamento, svezzamento e primo soccorso pediatrico con i volontari delle associazioni.

La rassegna si apre mercoledì 25 febbraio con la commedia Non sposate le mie figlie di Philippe de Chauveron (Francia 2014) e a seguire si parlerà di disostruzione pediatrica con la Croce Rossa Italiana sezione di Modena. Il 4 marzo sarà la volta di Meraviglioso Boccaccio, di Paolo e Vittorio Taviani (Italia, Francia 2014) e dopo si parlerà di morti bianche in età pediatrica sempre con i volontari della Croce Rossa Italiana. Mercoledì 11 marzo sarà la volta del film diretto da Sergio Castellitto Nessuno di salva da solo (Italia 2015) e a margine quattro chiacchiere tra mamme con l’associazione SOS Mama. Il 18 marzo proiezione del film Suite francese di Saul Dibb (Gran Bretagna, Francia, Canada 2014) seguito dall’incontro con le volontarie di Sos Mama. Infine, il 25 marzo, sul grande schermo ci sarà Latin lover di Cristina Comencini (Italia 2014) e dopo si discuterà di alimentazione e auto svezzamento con le volontarie dell’associazione Mamme per le mamme.

Pomeriggio al cinema è invece una rassegna pensata per chi ha tempo libero, come i pensionati, e non vuole rinunciare al piacere del cinema ma preferisce non uscire la sera. Gli appassionati di cinema potranno così vedere un film in prima visione con gli amici durante la settimana e a un prezzo molto ridotto rispetto al normale biglietto. Alla fine della proiezione ci saranno esperti e volontari con cui scambiare quattro chiacchiere sul benessere e altre cose della quotidianità. La rassegna anche in questo caso prende il via mercoledì 25 febbraio con la commedia francese Non sposate le mie figlie, di Philippe de Chauveron (Francia 2014) e a seguire la presentazione del programma dell’Università popolare di educazione permanente di Arci Modena. Il 4 marzo la commedia drammatica che ha vinto il Leone d’Oro al festival di Venezia Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza, del regista Roy Andersson (Svezia 2014), che sarà seguito da un incontro sul numero dell’emergenza e il modo corretto di fare una chiamata al 118 spiegato dai volontari della Croce Rossa Italiana sezione di Modena. Mercoledì 11 marzo sarà la volta di Black or white, di Mike Binder (Usa 2014) e della presentazione degli appuntamenti di terza età in movimento di Arci Modena. Il 18 marzo proiezione del film drammatico Suite francese di Saul Dibb (Gran Bretagna, Francia, Canada 2014) e incontro con Marina Goles del Movimento consumatori che darà qualche consiglio utile per la gestione quotidiana delle bollette. Infine, mercoledì 25 marzo la rassegna si conclude con Latin lover di Cristina Comencini e un incontro su benessere e salute.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Non è l'ennesimo festivalfilosofia, il "festival nel festival" torna al Crogiolo Marazzi con sei corti internazionali

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 settembre 2020
    • Crogiolo Marazzi

I più visti

  • Festa Pd a Ponte Alto, il calendario definitivo degli spettacoli

    • dal 26 agosto al 21 settembre 2020
    • Ponte Alto
  • Torna a Modena la Festa Nazionale dell’unità, tanta politica e tanti spettacoli

    • Gratis
    • dal 26 agosto al 21 settembre 2020
    • Ponte Alto
  • "Non è la sagra!", a Castelvetro due settimane di eventi diffusi per celebrare il Grasparossa

    • Gratis
    • dal 13 al 27 settembre 2020
    • Castelvetro
  • Festival Filosofia 2020, il programma completo giorno per giorno

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 18 al 20 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento