Il compositore Claudio Rastelli a Nonantola per una serata dedicata al tema della "variazione"

Mercoledì 30 gennaio 2019 alle ore 21 alla Fonoteca di Nonantola (Piazza Liberazione, 23) il compositore Claudio Rastelli è il protagonista della serata intitolata “Ornamento, manipolazione, trasformazione. Da Al Bano a Gino Paoli, da Bach a Webern”, dedicata al tema della “variazione”.

Variare, modificare, alterare, differenziare, trasformare. E’ un gioco innato che, a vari livelli e dosi, tutti esercitiamo. Allena la fantasia e la tecnica, rende molteplice e multiforme la vita e le cose. Una lezione per ascoltatori curiosi, condotta con audiovisivi e tastiera elettronica, anche senza alcuna competenza tecnico-musicale.

Claudio Rastelli è un compositore, dal 1991 ad oggi le sue musiche sono state eseguite in numerosi paesi europei, Stati Uniti e Giappone. Sue composizioni sono state trasmesse da Radio Rai Tre. Rastelli progetta e partecipa a numerose attività di divulgazione e di approfondimento per istituzioni musicali, università e scuole, tenendo incontri sulla storia e sull’ascolto della musica e lezioni-concerto. Dal 2001 collabora con il Teatro Comunale di Modena nell’ambito del progetto Scuola – Città, tenendo lezioni-concerto per i giovani. È direttore artistico degli Amici della Musica di Modena. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento