"Colline come elefanti bianchi ed altri colori", le fotografie di Flavio De Santis a Pavullo

Dal 7 aprile al 6 maggio 2018 presso la Galleria d’Arte Contemporanea di Palazzo Ducale in Via Giardini n. 3, a Pavullo nel Frignano, è possibile visitare una piacevole ed originale mostra fotografica curata da Paolo Donini con immagini di viaggi, ma non solo, realizzate da Flavio De Santis: "Colline come elefanti bianchi ed altri colori".

Gli orari di visita sono: sabato, domenica e festivi 16.00 - 18.00; da martedì a sabato 10.00 - 12.30; martedì e giovedì 15.00 - 17.30 con Ingresso libero.

La mostra è visitabile anche su richiesta all’Ufficio Cultura: tel. 0536 29026 / 0536 29022 ed e-mail: cultura@comune.pavullo-nel-frignano.mo.it.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Corpo a Corpo", inaugura al CRAC la mostra dell'artista Laura Forghieri

    • dal 4 July al 3 October 2020
    • CRAC

I più visti

  • Il Cinema Sotto le Stelle torna a Sassuolo nella suggestiva cornice di Piazzale della Rosa

    • dal 7 July al 30 August 2020
    • Piazzale della Rosa
  • Supercinema Estivo, il programma completo del mese di agosto

    • dal 1 al 31 August 2020
    • Supercinema Estivo
  • Spilamberto, cinque passeggiate sotto le stelle alla scoperta delle bellezze della città

    • Gratis
    • dal 8 July al 12 September 2020
    • Centro Storico
  • Festa Pd a Ponte Alto, il calendario definitivo degli spettacoli

    • dal 26 August al 21 September 2020
    • Ponte Alto
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento