"Concerti al Monastero", arpa e voce unite nell'eleganza dell'ultimo appuntamento

Giunge a conclusione la prima edizione della rassegna musicale “Concerti al Monastero”, con un imperdibile appuntamento che avrà luogo giovedì 4 luglio, alle ore 21.00, presso il Monastero di Santa Chiara, in Corso Fanti, 79 a Carpi (Modena).

Ad esibirsi saranno il soprano Paola Sanguinetti e l’arpista Davide Burani in un raffinato programma dedicato al repertorio sacro dal titolo “Voci di preghiera”.

Il progetto nasce dalla collaborazione tra il Monastero delle Suore Clarisse e l’Associazione Culturale Cantieri d’Arte, che ne cura anche la direzione artistica. La rassegna ha l’intento di far conoscere e valorizzare la splendida chiesa di Santa Chiara, presso il Monastero delle Suore Clarisse di Carpi, con l’aiuto di un programma musicale di alta qualità.

Come gli altri concerti, l'ultimo dei “Concerti al Monastero” è ad ingresso libero e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Vita dei grandi nella musica”: quattro appuntamenti per conoscere la musica classica

    • dal 27 gennaio al 6 aprile 2020
    • Centro 'Via Vittorio Veneto’

I più visti

  • "Keine Papiere. Senza le carte di identità", in mostra la street art che diventa impegno sociale

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Biblioteca Poletti
  • Un nome, un destino: inaugura a Palazzo dei Musei la mostra "Nomen Omen"

    • Gratis
    • dal 13 settembre 2019 al 15 febbraio 2020
    • Palazzo dei Musei
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "Piccoli Tesori di Latta", inaugura nella Chiesa di San Carlo la mostra di giochi d'epoca

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Chiesa di San Carlo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento