Modena, Fast Animals And Slow Kids sul palco dell'Off

Venerdì 19 Dicembre, dalle ore 22:30, all'Off di Modena una della band indipendenti dell'anno: i Fast Animals And Slow Kids.

Nati a Perugia , i Fast Animals And Slow Kids , dal 2011 ad oggi, con soli tre Lp, sono diventati un punto di riferimento importante nel panorama alternative rock, che strizza l’occhio da una parte all’emo-core e dall’altra al cantautorato d’assalto.

​Aimone Romizi, Alessandro Guercini, Alessio Mingoli e Jacopo Gigliotti si frequentano dal 2007, militando in band parallele del capoluogo umbro. Dopo una breve fase di scrittura in inglese, registrano il primo Ep Questo è un cioccolatino che esce nel 2009 su etichetta To Lose La Track. Il disco gli permette di aprire i concerti di band come Zen Circus, Il Teatro degli Orrori, Ministri e, soprattutto, di affermarsi come miglior band emergente del 2010 all’Italia Wave Love Festival.

Nel 2011 esce Cavalli, prodotto da Appino, pubblicato da Iceforeveryone, etichetta degli Zen Circus e sotto il controllo vigile di Giulio Ragno Favero.Cavalli dà alla band la possibilità di girare molto nei circuiti indipendenti e macinare chilometri di tour. Ma la vera fama arriva l’anno successivo, con la pubblicazione (in free download) di Hybris, il secondo Lp. «Disco carichissimo – si legge nella nostrarecensione – , dal fiato spezzato, da chitarre mastodontica alla maniera di uno stoner italofono». Il singolo "A cosa ci serve" vince il Trofeo Rockit come migliore canzone italiana sia per la redazione che per i lettori. Il tour di Hybris si chiude con un totale di 105 concerti in tutta Italia.

Il 3 ottobre 2014 è uscito  Alaska su etichetta WoodWorm , un album il cui potere si manifesta proprio nel tour live che ha toccato le maggiori città italiane! L’Alaska dei FASK è solo una lettura passiva di uno dei diari di un archeologo ossessionato da una civiltà antica, criptica e apparentemente irraggiungibile. Una civiltà così ardua da comprendere che proprio per questo diventa anche l’unico argomento di cui si vorrebbe capire tutto, di cui si vorrebbe aver piena conoscenza e piena padronanza. L’Alaska è un luogo molto distante. Come quel momento in cui il tuo migliore amico decide di cambiare vita e va a vivere in un altro paese dimostrandoti che “per farcela” basta semplicemente comprare un biglietto Ryanair.

Ad aprire il loro concerto la band modenese Cabrera composta da Francesco Galavotti (voce e chitarra), Jason Cabrera (chitarra), Marcello Vigarani (basso) e Nicolò Bertoni (batteria).

Dopo aver suonato per diversi anni tra pub e piazze di Modena e provincia sotto il nome di Mustard, i quattro a partire dall'estate del 2013, influenzati dalla scena post hardcore e post rock del territorio, cambiano radicalmente genere proponendo una musica caratterizzata prevalentemente da ampie sezioni strumentali intervallate da un cantato in italiano.

Nell'Ottobre del 2013 i Cabrera registrano presso l'Igloo Audio Factory di Correggio il loro Ep d'esordio ''Nessun Rimorso'', disco di 5 tracce registrato e mixato da Raffaele Marchetti (Threelakes and the Flatland Eagles, Redline Season) con la supervisione di Andrea Sologni (Gazebo Penguins).

I Cabrera, dopo aver presentato i brani dell'Ep in diversi locali dell'underground modenese e non, firmano nel Febbraio del 2014 con l'etichetta discografica genovese “Thisiscore Label”, sotto la quale faranno uscire “Nessun Rimorso” il 26 Aprile dello stesso anno. Il 23 Aprile 2014 vengono chiamati ad aprire i Gazebo Penguins nel locale i Vizi del Pellicano di Correggio in occasione del compleanno di “RAUDO” (ultimo full length dei Gazebo Penguins).
A seguire si balla con Passerotto Dj

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Serate a Corte", per tutto luglio torna l'appuntamento al Castello di Montegibbio

    • Gratis
    • dal 3 July al 8 August 2020
    • Castello di Montegibbio
  • Il Cinema Sotto le Stelle torna a Sassuolo nella suggestiva cornice di Piazzale della Rosa

    • dal 7 July al 30 August 2020
    • Piazzale della Rosa
  • A Modena Est cinema all'aperto nel lunedì sera d'estate

    • dal 29 June al 3 August 2020
    • Piazza IX Gennaio
  • Spilamberto, cinque passeggiate sotto le stelle alla scoperta delle bellezze della città

    • Gratis
    • dal 8 July al 12 September 2020
    • Centro Storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento