Luca Carboni e Modena City Ramblers a Sassuolo per il Premio Bertoli

Luca Carboni, Teresa De Sio, Brunori Sas e Modena City Ramblers saranno i protagonisti sabato 18 ottobre alle 21 al Teatro Carani di Sassuolo della seconda edizione del “Premio Pierangelo Bertoli”. Gli artisti  saranno premiati e si esibiranno sul palco; con loro otto nuovi cantautori finalisti, tra i quali una giuria di qualità sceglierà prima i quattro che nella seconda parte della serata eseguiranno famose canzoni di Bertoli - accompagnati da musicisti della sua storica band diretta da Marco Dieci – poi il vincitore assoluto. 

La serata, condotta da Andrea Barbi, sarà a ingresso gratuito, con accesso alla sala a partire dalle 20, fino a esaurimento posti. La decisione di far svolgere il Premio Bertoli al Teatro Carani della città del cantautore, è stata presa di comune accordo tra gli organizzatori e il Comune di Modena che quest’anno patrocina, insieme al Comune di Sassuolo, e sostiene il Premio. La direzione artistica della manifestazione è affidata ad Alberto Bertoli e Riccardo Benini.

«Tutta la serata – spiegano Bertoli e Benini - sarà caratterizzata dall'ascolto dei brani più noti di Pierangelo Bertoli. E anche l’edizione 2014 proporrà un cast straordinario per un Premio che si contraddistingue come un riconoscimento autentico, vero – proseguono i direttori artistici - con l'intento di premiare i cantautori capaci di arrivare al cuore della gente, attraverso i contenuti dei loro testi, l'impegno sociale e il non uniformarsi alle tendenze di pensiero e di moda attuali, esattamente come ha sempre fatto Pierangelo”. 

Assegnatogli per la rilevanza culturale delle sue opere, soprattutto per quel che riguarda i testi, sarà Luca Carboni a ritirare il “Premio Pierangelo Bertoli”. Si tratta di un'opera dello scultore Dario Brugioni, che nel suo studio/laboratorio sassolese affianca l’attività artistica alla realizzazione di importanti progetti con ceramiche ornamentali in tutto il mondo (Brugnoni, tra l’altro, è l’autore del bassorilievo figurativo che riporta il titolo della canzone “A muso duro”, realizzato sulla casa natale di Pierangelo Bertoli).

Il premio va un musicista - spiegano gli organizzatori - che ha saputo nel corso della sua carriera attraversare generazioni e si è sempre contraddistinto per il carattere riflessivo delle sue canzoni, da “Silvia lo sai”, diventata quasi un inno generazionale, a “Farfallina”, fino alla recente “Fisico & Politico”. Il cantautore bolognese ha al suo attivo oltre 15 album. 

Il “Premio Pierangelo Bertoli” prevede, inoltre, l’assegnazione di riconoscimenti per particolari categorie, tutte indicate con il titolo di un successo di Bertoli: per la categoria "A muso duro", sono stati prescelti i Modena City Ramblers gruppo nato nel 1991 con 16 album all’attivo, che definisce il proprio genere musicale "combat folk", con un amore dichiarato per il folk irlandese. 

Per la categoria "Per dirti t'amo" sarà premiata Teresa De Sio, cantautrice che nella sua fortunata carriera trentennale ha scritto e interpretato perle della canzone italiana, come “Voglia 'e turnà”, “Aumm aumm”, “Ariò”, “Terra e nisciuno”; infine, per la categoria "Italia d'oro" il Premio va a Brunori Sas, uno dei più intelligenti cantautori italiani, che non si è mai fatto "tentare" dalle mode del momento, già premiato in passato con il “Premio Ciampi”, il “Premio Siae/Club Tenco” e il “Premio Italiano Musica Indipendente.
Durante la serata sarà assegnato anche il premio dedicato ai cantautori emergenti (vedi comunicato n. 598).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento