Grandezze & Meraviglie, concerto “Beethoven” con Nicolò Dotti, Michele Antonello e Paolo Faldi

Sabato 26 settembre alle 21 a Modena, Grandezze & Meraviglie propone il concerto “Beethoven” con Nicolò Dotti e Michele Antonello, oboe, e Paolo Faldi, corno inglese, all’interno della Chiesa del Voto.

L’evento è a pagamento ed è consigliata la prenotazione (tel. 3458450413). Ingresso 13€ (riduzioni 10€, 5€)

Il concerto rievoca una tipica “Accademia” serale con protagoniste gli strumenti “ad ancia doppia” e presenta due splendidi trii destinati da Ludwig van Beethoven per due oboi e corno inglese, insieme a opere di famosi oboisti e compositori dell’entourage del compositore. In particolare le due ampie Beethoveniane furono scritte fra il 1794 circa e il 1797, e sono un esempio dell’attività musicale della cosiddetta “harmonie”, cioè la banda di strumenti a fiato. Destano un particolare interesse le “Variazioni sul Tema La’ ci darem la mano” dal Don Giovanni di Mozart, che da un lato celebra la grande ammirazione che Ludwig tributava al Wolfgang Amadeus, e dall’altro celebra la pratica di omaggiare le pagine musicali più celebri con riduzioni e variazioni.

Un trio per due oboi e corno inglese di J. Wenth è stato sicuramente ascoltato da Ludwig, fornendogli suggestioni per Trio op.87. J. Triebensee, oboista e compositore, ha suonato come secondo oboe nell’orchestra della prima esecuzione dello Zauberflöte, sotto la direzione dello stesso Mozart.

Tra la fine del ‘700 e la metà dell’800 famosi solisti di strumenti a fiato sono chiamati nelle varie corti europee a condurre questi particolari gruppi musicali, estremamente efficaci e utili per la loro praticità nel partecipare a celebrazioni, cerimonie e feste all’aperto. Una tipica harmonia è formata di solito da due oboi, due clarinetti, due corni e due fagotti.

Il Beethoboen trio, composto da Nicolò Dotti e Michele Antonello, oboe, e Paolo Faldi, corno inglese, suona su strumenti d’epoca del tardo Settecento e inizio dell’Ottocento, copie di strumenti di J.F.Grundmann costruiti su originali del 1794 e 1801.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sboccia la primavera e torna in centro storico "Sassuolo in fiore"

    • Gratis
    • dal 8 al 9 maggio 2021
    • Sassuolo
  • Mercati e fiere a Modena, la loro storia in una visita guidata

    • 15 maggio 2021
    • Centro Storico
  • Riapre il Pralc con la mostra "Fortunella" su gatti e profumi

    • Gratis
    • dal 26 aprile al 18 maggio 2021
    • Piccolo Museo Profumalchemico
  • Dal 1° maggio riapre la mostra di Arnaldo Pomodoro a Soliera

    • Gratis
    • dal 1 maggio al 27 giugno 2021
    • Castello Campori
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento