Concerti all'EstatOFF, sul palco arriva il cantautore Edda

Giovedì 13 giugno, dalle 22:00, arriva sul palco dell’EstatOFF di Modena, Edda, al secolo Stefano Rampoldi, con un live che farà ballare, piangere e ridere nella speciale formula di ingresso UP TO YOU, cioè a offerta libera. Dopo una stagione invernale da record nel circolo OFF di Via Morandi, Associazione Culturale Stòff vuole restituire all’importante seguito di consensi e partecipazione un cartellone ricco di artisti della scena musicale italiana in cui sarà il pubblico stesso a decidere che valore dare al live.

La storica voce dei Ritmo Tribale negli anni ’80 e ’90, torna a distanza di due anni da “Graziosa utopia”, con “Fru Fru”, il quinto album solista, uscito lo scorso febbraio per Woodworm Label. Fru Fru è un disco inconsueto, inaspettato e maturo, diverso dai precedenti.  “Fru Fru” è il suo titolo ma è soprattutto l’aggettivo con cui lo stesso Edda lo descrive:  “I Fru Fru sono i wafer, l'unico biscotto che mi sento di raccomandare in quanto privo di uova. Ma è anche un termine che indica la leggerezza con la quale mi piacerebbe affrontare la vita. Sarà un caso ma la musica che ascoltavo da bambino veniva detta Musica Leggera ed evidentemente questa cosa mi è rimasta dentro. Già con Graziosa Utopia ci eravamo spostati dal rock e questo disco ne è la prosecuzione. Luca Bossi è il produttore artistico e arrangiatore di tutte le canzoni. Oltre a lui hanno suonato i musicisti che mi accompagnano in concerto: Nick Lamberti "one take" alla batteria e il principe Killa chitarra elettrica. Registrato dal nobile Davide Tessari e mixato dall'incandescente Angelo G.Mauro.”

Ma Edda non ha bandito il rock che è una sua attitudine innata e che trasuda dalla sua voce, nei suoi testi, nei suoi temi, nella grinta dell’atteggiamento e dalla capacità di trascinare nel suo mondo confuso e consapevole allo stesso tempo, che diventa logico nella riflessione pubblica cantata. Unico protagonista del disco è lui stesso, in un monologo in 9 tracce, un lungo flusso di coscienza che travolge, un fiume di parole in libertà che messe insieme costruiscono il mondo dell’artista, un paese delle meraviglie per adulti cinici, un luogo in cui i pensieri si inseguono vertiginosamente per ritrovarsi in un discorso compiuto, vero e spontaneo.
“Nel disco non ci sono personaggi, ci sono io, non parlo di temi specifici: passo di palo in frasca seguendo l'istinto. Di solito nasce prima la melodia poi arrivano le parole. La prima cosa che mi viene in testa, la butto giù e vado avanti così, in una specie di stream of consciousness de noi altri.”

L’apertura della serata è prevista per le 21:00. Inizio del concerto ore 22:00.
L’ ingresso è UP TO YOU, cioè nella speciale formula di offerta libera, e riservato ai soci dell’Associazione Culturale Stòff.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • La magia del Natale si accende con il presepe dell'Ex Cinema Principe

    • Gratis
    • dal 8 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Ex Cinema Principe
  • Giorno della Memoria, quattro appuntamenti con la Fondazione Fossoli

    • Gratis
    • dal 26 al 27 gennaio 2021
    • Online
  • Convegno Nazionale sulla Cannabis terapeutica, a Modena la seconda edizione

    • dal 6 al 7 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento