Nonantola, un concerto di musica classica dall'Abbazia per inaugurare l'anno nuovo

Saranno affidati alla grande musica di Bach e altri autori gli auspici per il nuovo anno e il compito di infondere speranza, con un concerto registrato nei giorni scorsi nell’Abbazia di Nonantola, a meno di un mese dall’esondazione del Panaro che ha duramente colpito persone e imprese della zona. Il concerto, a cura degli Amici della musica di Modena, sarà trasmesso il 1° gennaio alle 18 in streaming gratuito sul portale EmiliaRomagnaCreativa e sull’emittente web RadioEmiliaRomagna (dove resterà visibile fino al 3 gennaio), oltre che su Lepida Tv, dove verrà nuovamente trasmesso il 3 gennaio alle 12. Le trasmissioni su Lepida Tv saranno precedute da un breve video che illustra l’Abbazia e i suoi tesori.

“Tutta la regione guarda al concerto di Capodanno a Nonantola per la qualità musicale, certo, ma anche come segno di progressivo ritorno alla normalità dopo l’alluvione e di fiducia nell’anno che viene - ha commentato l’assessore regionale a Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori - L’Abbazia che lo ospita, custode di cultura e fede in secoli difficili, conferma il suo ruolo e illumina il territorio”.

Il programma musicale, intitolato Strues dal latino "strato", è costruito con caratteristiche contemplative e spirituali che si adattano perfettamente a una struttura come quella dell'Abbazia di Nonantola, frutto di stratificazioni architettoniche e culturali attraverso i secoli.

“Quando, insieme ad Amici della Musica, avevamo ipotizzato di registrare il concerto previsto in Abbazia - ha dichiarato l’assessore alla Cultura del Comune di Nonantola, Andrea Zoboli in occasione della consueta rassegna Note di Passaggio poi annullata per le restrizioni sanitarie, mai avremmo pensato che ci saremmo trovati a proporlo, all’indomani della tragica alluvione che ha colpito Nonantola il 6 dicembre scorso. In piccolo, poi, ci ricorda che, anche nel dramma che ci ha colpito, che vede la comunità tutta al lavoro per la ricostruzione materiale, la cultura e la musica hanno ancora, come sempre a Nonantola, un valore centrale perché significano crescita collettiva, svago, conforto, prospettiva”.

Il programma
Johann Sebastian Bach (1685-1750), Ricercare (1747) da Musikalische Opfer BWV1079
Georg Ivanovich Gurdjieff (1866-1949)/Thomas de Hartmann (1885-1956), Kurd Sheperd Melody (1926)
Philip Glass (*1937), Opening da Glasswork (1982)
Carlo Gesualdo (1566-1613), Tristis est anima mea (1611) da Responsoria pro Hebdomada Sancta
Johann Sebastian Bach (1685-1750), Aria "Stirb in mir Welt, und alle deine Liebe" dalla Cantata BWV169 e dal concerto per clavicembalo e archi BWV1053
Marin Marais (1656-1728), Sonnerie de Saint Genèvieve du Mont de Paris (1723)
Christopher Tye (1505-1573), Sit Fast à 3
Christopher Tye (1505-1573), In Nomine VI à 6, da Baldwin & Oxford Bodelian Manuscript
Tarquinio Merula (1595-1665), Canzonetta spirituale sopra la Nanna (1638) da Curtio Precipitato et altri Caprici
Henry Purcell (1658-1695), Chaconne (1692) da The Fairy Queen Z.629

L’organico
Anna Fusek, recorder, violino, campane medievali
Franziska Schoetensack, violino
Stefano Zanobini, violino e viola
Hildegard Kuen, viola
Rosita Ippolito, viola da gamba
Augusto Gasbarri, violoncello
Mario Sollazzo, clavicembalo
Gianluca Geremia, arciliuto, tiorba e chitarra

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Cinque weekend di poesia, arte e musica dal Teatro Comunale di Carpi: si parte con Dante

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 8 marzo 2021
    • Online
  • Anna Campori Seghizzi, alla Galleria Estense una mostra dossier della nobildonna modenese

    • dal 15 febbraio al 2 maggio 2021
    • Galleria Estense
  • Panchina rossa e incontri online: gli eventi di Sassuolo per la Festa della Donna

    • Gratis
    • dal 8 al 21 marzo 2021
    • Online
  • Arte in Tabaccheria: Mihaela Dodan è la seconda artista dell'anno

    • Gratis
    • dal 22 febbraio al 8 marzo 2021
    • Tabaccheria Vento di Manuel Frassinetti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento