rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Eventi Accademia Militare / Piazza Roma

Paolo Conte incanta il pubblico di Modena sotto al Palazzo Ducale

Il concerto di Paolo Conte è stato un vero successo per affluenza, partecipazione e gradimento. L'artista ha saputo con garbo e tecnica ripercorrere alcune tappe fondamentali della sua carriera inframezzandole coi brani del nuovo album "Nelson"

E' stato uno spettacolo di alto livello quello offerto da Paolo Conte stasera in piazza Roma sotto al Palazzo Ducale. Le uniche pecche sono state i quaranta minuti di ritardo e la durata del concerto che ha raggiunto a malapena l’ora e mezzo. Per il resto è stato un susseguirsi di emozioni e curiosità, brani storici e nuovi, tratti dall’ultimo album “Nelson”, virtuosismi e note lunghe, tutte ben curate.

Cominciando con “Cuanta Pasiòn”, Conte si è fatto accompagnare da un organico veramente completo attraverso la storia della sua musica, passando per “Sotto le stelle del jazz”, “Come di…” e arrivando ad un momento quasi sublime quando il clarinetto solo ha intonato un tema passandolo poi gentilmente al violino solo che lo ha poi lasciato al contrabbasso: ed ecco “Alle prese con una verde milonga”.

Dopo un paio di brani del nuovo album che sono stati ascoltati con attenzione e piacere dal pubblico, è venuto il momento di “Bartali”, uno dei pezzi più applauditi della serata nonché un vero e proprio capolavoro, che ha strappato anche una risata alle parole “e i francesi ci rispettano, che le balle ancora gli girano”.

In chiusura non potevano certo mancare “Gli impermeabili” e “Vieni via con me”, brani che il pubblico si aspettava da un momento all’altro, assolutamente imprescindibili. Intorno alle 23 il palco si è spento e non è stato concesso nessun bis, nonostante le numerose e rumorose richieste; Paolo Conte è tornato sulla scena solo un paio di volte per dare un saluto al pubblico che è certamente rimasto soddisfatto dalla serata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Conte incanta il pubblico di Modena sotto al Palazzo Ducale

ModenaToday è in caricamento