La Bellini 69 Band al Castello di Spezzano

Martedì 31 luglio 2018, alle ore 21.00, al Castello di Spezzano, nell'ambito della rassegna 'Note di notte' - spettacoli teatrali e musicali 'in corte', va in scena la 'Bellini 69 band', musicisti navigati con un comune denominatore, la musica nel sangue e la voglia di proporre autori di valore  con brani pop e rock, in prevalenza anni '70, pensati, fusi ed armonizzati in una proposta di ascolto facile e gradevole, ma per nulla banale, dai Free agli Steely Dan, da James Taylor ad Eric Clapton.

Compongono la band: Dado Orienti, Roberto Valgimigli, Roberto Camellini, Nando Cuoghi, Franco Ansaloni e Giuliano Braglia, Max D'Andrea.

Ingresso libero e gratuito. La serata è organizzata dall'amministrazione comunale, in collaborazione con TIR Danza e il ristorante La Castellana, che, durante la serata, svolge servizio di bar e ristorante (335 5994283). In caso di pioggia lo spettacolo si terrà all'interno del Castello nella Sala delle Vedute.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Vita dei grandi nella musica”: quattro appuntamenti per conoscere la musica classica

    • dal 27 gennaio al 6 aprile 2020
    • Centro 'Via Vittorio Veneto’
  • Mikhail Pletnev, uno dei più acclamati pianisti contemporanei in scena al Teatro Comunale di Carpi

    • solo oggi
    • Gratis
    • 16 febbraio 2020
    • Teatro Comunale di Carpi

I più visti

  • Il Carnevale vien di notte, a Formigine i carri sfilano (anche) al calar del sole

    • Gratis
    • dal 20 al 25 febbraio 2020
    • Centro Storico
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • Auditorium Ferrari di Maranello, il cartellone della stagione 2019/2020

    • dal 7 novembre 2019 al 7 aprile 2020
    • Auditorium Enzo Ferrari
  • "9 Gennaio 1950- 9 Gennaio 2020: la memoria della città", in mostra ad AGO

    • dal 9 gennaio al 8 marzo 2020
    • AGO Modena Fabbriche Culturali
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento