1° Trofeo Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.

Una giornata dove Modena e il suo territorio mostreranno le delizie per cui sono famose nel mondo. Il primo Trofeo nasce con l'intento di raccontare enogastronomia, motori e cultura attraverso un linguaggio nuovo fatto di emozioni e sapori

In occasione del diciottesimo compleanno della certificazione DOP riferita all'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, il proprio Consorzio di Tutela ha deciso di organizzare un grande evento, che si terrà a Modena domenica 17 giugno, e che si auspica divenire un sentito appuntamento annuale, per dare risalto non solo al proprio prodotto ma, più in generale, a Modena ed alle proprie eccellenze. Un legame forte tra l'iniziativa del Consrozio e la "Notte Rossa" di Maranello, infatti i partecipanti saranno coinvolti nella giornata di domenica in un viaggio tra enogastronomia e motori, immersi nelle più belle location del territorio modenese. 

Malagoli: "Modena meta di turisti per più giorni"

"Molto spesso turisti provenienti da ogni dove - commenta Sofia Malagoli del Consorzio Tutela ABTM - che pernottano in altre città, giungono sul nostro Territorio trascorrendo sullo stesso solo poche ore e visitando specifiche attrazioni e tipicità, magari perchè non a conoscenza di tutte le altre. L'intento col quale nasce la circostanza in oggetto, è quello di contribuire a far capire sempre più che Modena non è solo Maranello, quindi Ferrari, non è d'altra parte nemmeno soltanto Aceto Balsamico Tradizionale, Parmigiano Reggiano, Lambrusco etc etc, ma è un concentrato di eccellenze a 360 gradi, un Territorio preziosissimo che si presta magnificamente per trascorrere qualche sereno giorno di svago all'insegna dell'autentico Made in Italy di qualità."

Al centro dell'iniziativa si pone l'obiettivo di fare rete sul territorio affinché aziende, consorzi, enti culturali, esercizi commerciali e altre realtà locali, possano beneficiare del ritorno economico e d'immagine derivante dall'arrivo in città di vari turisti. Malagoli infatti spiega: "E' un format che abbiamo pensato perché possa essere un riferimento anche dopo domenica 17 giugno, infatti lo abbiamo chiamato primo trofeo poiché intenzionati ad organizzarne altri in futuro, allargando sempre più la cerchia di partner."

Le iniziative

In questa prima edizione è possibile visitare due luoghi della tradizione modenese, ovvero il Castello di Righini dove è custodita una delle più belle collezioni di auto d'epoca al Mondo, vale a dire la Collezione privata Mario Righini, e la Cantina Giacobazzi (Gavioli Antica Cantina) a Nonantola dove al proprio interno vi sono due musei: uno inerente l'agricoltura e l'altro riguardante le collaborazioni sportive della Famiglia Giacobazzi che, come tutti sanno, negli anni '70 e '80, all'epoca di Gilles Villeneuve, è stata tra i principali sponsor Ferrari.

La parte centrale della giornata invece, si svolgerà nel cuore del centro storico di Modena, in Piazza Grande, dove stazioneranno tutte le autovetture, vi sarà il pranzo presso il Caffè Concerto, la visita (facoltativa) all'Acetaia Comunale di Modena e, sempre facoltativa, la visita al prestigioso showroom SN54 in Piazza Mazzini. Quest'ultimo, grazioso e pregiatissimo atelier nato grazie alla passione ed all'estro di Sandra Notari, rappresenta magnificamente un altro punto di forza dell'eccellenza Made in Modena.

Gli ospiti

Un'iniziativa turistica che vede protagonisti ospiti di grande rilievo provenienti da fuori Emilia-Romagna, come l'Architetto navale Aldo Cichero che, nel corso della sua eccezionale e brillante carriera, ha collaborato coi più importanti brand e cantieri navali del Mondo, e l'architetto Gian Camillo Custoza De Cattani, noto docente presso la Facoltà di Architettura di Venezia e attivo in numerose egregie situazioni. Tra personaggi e autorità locali sono presenti Federica Cipolli, Stefano Seghedoni e Massimo Carpegna, ed i rappresentanti delle realtà interessate, quindi anche sicuramente alcuni membri della Famiglia Giacobazzi e della Famiglia Righini. Inoltre, parteciperanno anche alcuni Marines direttamente dagli Stati Uniti.

Saranno naturalmente presenti il Presidente del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, Sig. Enrico Corsini, il Vice Presidente, Sig. Leonardo Giacobazzi, il Gran Maestro della Consorteria di Spilamberto, Sig. Maurizio Fini, la Presidentessa dell'Ordine del Nocino Modenese, Sig.ra Vania Franceschelli, la Presidentessa di Confagricoltura Modena, Sig.ra Eugenia Bergamaschi, neo eletta Presidente Confagricoltura per l’Emilia Romagna, alcuni Sindaci del Territorio ed altri illustri protagonisti dello stesso, tra i quali anche il Sig. Giorgio Amadessi.

Beneficienza

Il Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP conferma anche quest'anno il proprio sostegno a Rock No War e donerà alla stessa quanto più sarà in grado di raccogliere. Ora più che mai infatti, viene sostenuta un'iniziativa atta al miglioramento della Sanità del nostro Territorio e di cui tutti noi, per quanto ci si auspichi di non necessitare mai di certe strumentazioni, possiamo trarre beneficio godendo quindi di una attrezzatura sanitaria assolutamente all'avanguardia.

Il programma

9.00: ritrovo presso Castello di Panzano, registrazione e colazione di benvenuto.

9.30: visita guidata alla Collezione privata "Mario Righini".

11.00: partenza per Modena Piazza Grande.

11.30: arrivo in Piazza Grande e disposizione della auto come da indicazione. 

12.00: pranzo presso Caffè Concerto con celebrazioni e premiazioni. 

14.00: inizio visita guidata presso Acetaia Comunale di Modena, e visita all'Atelier SN54 (entrambe facoltative - massimo 20 persone per volta).

15.30: partenza per Cantine Giacobazzi a Nonantola. 

17.00: brindisi e ringraziamenti con saluti finali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina all'Eurospin, all'ospedale un dipendente colpito con un fucile

  • Tragedia al parco Amendola, si allontana dalla casa di riposo e annega nel lago

  • Fermata e denunciata per guida in stato di ebbrezza, chiama la sorella ma è alticcia pure lei

  • Al supermercarto con il contenitore per alimenti portato da casa, a Modena si sperimenta

  • Assalto armato al portavalori, guardie rapinate all'uscita del Grandemilia

  • Frontale fra auto e camion, 26enne muore sulla Panaria Bassa

Torna su
ModenaToday è in caricamento