rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cultura Bastiglia

A Bastiglia un 8 marzo tra reading, pittura e cinema

Gli eventi in programma per la Giornata internazionale della donna

Ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche faticosamente raggiunte dalle donne, senza dimenticare le discriminazioni di cui sono state e sono ancora vittime in alcune parti del mondo. Questo il significato della Giornata internazionale della donna che si celebra l’8 marzo di ogni anno e che a Bastiglia sarà declinata tra reading, pittura, fotografia e cinema.

Il Comune di Bastiglia, in collaborazione con il sindacato Spi-Cgil e l’Associazione ricreativa culturale La Clessidra, promuove un programma di eventi che inizia venerdì 8 e prosegue fino a domenica 17 marzo.

“Le iniziative che proponiamo per celebrare questa importante giornata – dichiara la vicesindaca e assessora alle Pari Opportunità Manuela Rossi – vogliono valorizzare le conquiste, le passioni, i sogni e il coraggio delle donne e, al tempo stesso, sensibilizzare sulle difficoltà che ancora incontrano nella loro vita quotidiana”.

Alla Sala Centopassi, venerdì 8 marzo alle 20.30, dopo i saluti dell’Amministrazione comunale, il programma debutta con lo spettacolo “Diritti in corso. Lavorare sulle emozioni, sulle idee, sul coraggio attraverso le parole delle donne”, letture di brani a tema a cura dell’Associazione La Clessidra con l’accompagnamento musicale di Glauco Casali.

Sempre in Sala Centopassi, sabato 9 marzo dalle 16.30 alle 18.30 è in programma l’inaugurazione della mostra di pittura “Pittrici Bastigliesi: i loro sogni e le loro passioni”.  L’allestimento, con le opere di Mariangela Brandoli, Giulia Severi, Paola Vincenzi e Luisa Zoboli, è visitabile anche domenica 10 marzo dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

Domenica 17 marzo alle 16.30, dal regista de “L’erba di Grace”, Nigel Cole, approda in Sala Tullio Ferrari al Museo della Civiltà contadina, il film “We Want Sex Equality”. La commedia racconta uno sciopero del 1968 durante il quale 187 operaie scesero in piazza per protestare contro la discriminazione sessuale e per la parità di salario. Inoltre, per tutto il mese di marzo, la vetrina della sede Spi-Cgil in via San Martino a Bastiglia ospiterà la mostra fotografica “Donne e Politica”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bastiglia un 8 marzo tra reading, pittura e cinema

ModenaToday è in caricamento