Bilancio positivo per il Supercinema Estivo, staccati 12mila biglietti

Agli spettacoli a pagamento si uniscono poi i 750 presenti alle serate gratuite. “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti film record con 500 persone in sala. Ora si attendono i lavori di ammodernamento dell'arena

Il SuperCinema Estivo di Modena ha chiuso la stagione il 31 agosto e, nonostante le difficoltà per le condizioni, “possiamo riprendere il mantra che ci ha accompagnato durante il lockdown e dire che è davvero andato tutto bene”, spiega Greta Barbolini, presidente dell’associazione SuperCinema Estivo. Numeri alla mano, le serate di apertura sono state 60 su quasi tre mesi (giugno, luglio, agosto) con 13.123 presenze registrate, di cui 12.373 biglietti staccati e 750 agli eventi gratuiti su prenotazione. La media è stata di 220 presenze a serata.

“Nell’estate segnata dall’emergenza sanitaria, questo è un risultato che va oltre le speranze iniziali, con cui ci si è avviati a programmare l’arena estiva di Modena, una delle più grandi in Italia con la sua capienza di quasi 800 posti – continua Greta Barbolini. – “Vogliamo ringraziare il pubblico che ha seguito con correttezza e disciplina le indicazioni previste per le sale cinematografiche all’aperto: rigore nell’indossare la mascherina e nel raggiungere il posto assegnato, grande attenzione nel rispettare le distanze in tutte le situazioni, dalla fila alla cassa ai servizi. Decisiva la collaborazione dei volontari della Croce Blu di Modena, nel garantire una presenza discreta, e con Juta Cinerama per la gestione del bar. E’ stato apprezzato il video proiettato ogni sera prima del film, dove si spiegano le norme da seguire, a cura di Christian Caiumi e Francesca Pellacani. Un clima che settimana dopo settimana ha facilitato il ritorno in sala di anziani, famiglie con bambini, gruppi di utenti di case famiglia. Siamo molto grati per la fiducia che ci è stata concessa e felici di vedere che per le cittadine e i cittadini la cultura resta un bene prezioso e irrinunciabile”.

Entriamo nel dettaglio: luglio è stato il mese più partecipato con circa 6.000 presenze e ben cinque serate con più di 300 persone in sala, realizzando praticamente il tutto esaurito stante le disposizioni Covid che, fino a metà mese, obbligavano ad alternare per ogni presenza 2 sedie vuote. Il film più gettonato, programmato per due sere di seguito durante il weekend di ferragosto, è stato l’italiano “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti, con quasi 500 presenze per sera. A seguire, record per il premio Oscar “Parasite” (421 presenze); l’anteprima di “Un divano a Tunisi” (406) e per “Gli anni più belli” (396).

Il 2020 è stato l’anno del digitale e del web (volenti o nolenti): il 60% del pubblico si è avvalso della biglietteria on line e si è informato sul programma prevalentemente tramite la pagina facebook SuperCinema Estivo Modena e il sito web di Arci Modena.

In questa fase complessa si è lavorato per valorizzare le collaborazioni con le realtà del territorio: l’apertura è stata dedicata a Pavoratti, con un concerto inaugurale di tre giovani e talentuosi tenori di Modena Città del Bel Canto e la presenza speciale di Raina Kabaivaska; la serata dedicata alla festa europea della musica, “Soundtrack” a cura del Centro Musica; l’evento di CNA con Gianrico Carofiglio; la presentazione del documentario del Teatro dei Venti e della web serie “Rudi”. Nove i film in prima visione, tre le serate alla presenza degli autori (Ginevra Elkann con “Magari”; Stefano Cipani per “Mio fratello rincorre i dinosauri” e Antonio Padovan per “Il Grande passo”). Solo due le serate annullate causa maltempo. Il musicista modenese Benny Benincasa ha dedicato una canzone all’arena estiva: “Andiamo al SuperCinema Estivo”, subito adottato come colonna sonora della sala.

“Nei mesi che ci separano dalla stagione 2021 – conclude Greta Barbolini - i lavori nell’area Ex Amcm entreranno nel vivo e speriamo siano forieri di positive novità anche per l’arena, che necessita di ammodernamenti e migliorie per accogliere ancora meglio il pubblico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

  • Coronavirus, il calo si conferma anche oggi. Solo 191 casi a Modena

Torna su
ModenaToday è in caricamento