rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cultura

Buk Festival confermato per il 2022, sarà la 15esima edizione

La fiera del libro si svolgerà all'interno del complesso San Paolo, dal 6 all'8 maggio. A giugno tornerà anche Buk Film Festival

Anche per il 2022 conferma la sua formula, inscritta in un’anima letteraria che si fonde all’ispirazione cinematografica, il BUK Festival fondato 15 anni fa dall’Associazione ProgettArte, ideato e diretto dall’autore e regista Francesco Zarzana. Si riparte da venerdì 6 a domenica 8 maggio con un’edizione speciale, la 15^ appunto, l’occasione per una grande festa che BUK Festival vuole celebrare insieme a tanti lettori – spettatori negli spazi suggestivi del Chiostro di San Paolo, proprio nel cuore della città di Modena, «dove – anticipa il direttore artistico Zarzana – un grande leccio accoglierà il pubblico, e dove il 15° compleanno di BUK, iniziativa letteraria fra le più longeve d’Italia, troverà una giornata in più di spazio per curiosare fra le novità editoriali e le proposte della piccola e media editoria nazionale, per incontrare gli autori e ascoltare dalle loro parole come nascono le opere di fiction e le indagini a tema che si trasformano in saggi avvincenti sulle tematiche più varie. Stiamo lavorando a questo importante traguardo – dichiara ancora Francesco Zarzana – come momento significativo di bilancio, dopo 15 anni nei quali abbiamo voluto valorizzare le eccellenze dell’editoria indipendente che spesso non trovano spazio nella grande distribuzione. In questo tempo pandemico siamo stati anche tra le poche realtà che ha sempre svolto in presenza la manifestazione e la scelta del Chiostro di San Paolo per questa edizione, oltre a caratterizzare con la sua bellezza gli spazi del festival, permetterà di svolgere l’iniziativa in totale sicurezza».

Una tappa speciale sarà l’anteprima BUK  2022 programmata al Teatro Storchi nella serata di lunedì 2 maggio, con il debutto della trasposizione teatrale dell’ultimo libro di Francesco Zarzana, “Charlotte” (Edizioni ProgettArte, novembre 2021) affidato all’interpretazione dell’attrice Carmen Di Marzo, un volto familiare agli spettatori di BUK che si sono emozionati seguendola nel corto “Conciliare stanca” dedicato alla violenza sulle donne e l’hanno recentemente applaudita nel lungometraggio storico “L’incanto e la delizia” focalizzato sulla famiglia d’Este, entrambi scritti e diretti da Francesco Zarzana. Le musiche originali dello spettacolo saranno invece firmate dal compositore Alessandro Panatteri, collaboratore di Ennio Morricone insieme al quale ha firmato alcuni passaggi del soundtrack de “La leggenda del pianista sull’oceano”. La festa anteprima di BUK 2022 si completerà con la consegna del BUK Festival Award 2022 e con un grande evento musicale legato a un docu-film di imminente produzione, affidato agli “Ologramma”, il gruppo corale e strumentale formato da ragazzi e ragazze con disabilità.

Poco meno di un mese dopo, dal 2 al 5 giugno 2022, si riaccenderanno anche le luci di BUK Film Festival che festeggia il traguardo della sua III edizione con il coinvolgimento di un nuovo comune dell’hinterland modenese, Bomporto, chiamato ad affiancare Modena e Sassuolo nelle proiezioni in cartellone. BUK Film Festival, come sempre legato alle cineproduzioni di matriceletteraria, si svolgerà nei cinema-teatri delle tre città con una programmazione scandita da lungometraggi, cortometraggi e documentari tratti esclusivamente da libri o adattamenti letterari, insieme ad eventi di produzione. Anche quest'anno una giuria internazionale affiancherà il voto del pubblico in sala, decretando il film vincitore. La giornata inaugurale ospiterà le anteprime del film “Ologramma”, il lungometraggio che festeggia i dieci anni del gruppo corale e strumentale modenese composto da ragazzi e ragazze disabili e del cortometraggio “Il Buio e la Luce”, che racconta il percorso di guarigione della modenese Alessia Bellino, colpita qualche anno fa da encefalite autoimmune, entrambi scritti e diretti da Francesco Zarzana. «Buk Film Festival – commenta il regista – cresce ogni anno di più e questa III: edizione sarà ancora più scoppiettante, con tante anteprime in tutta la provincia di Modena: per quattro giorni saremo al centro dell’attenzione cinematografica internazionale». Info e aggiornamenti sul sito bukfestival.it
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buk Festival confermato per il 2022, sarà la 15esima edizione

ModenaToday è in caricamento