rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cultura

Il Calendario Storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri celebra il patrimonio culturale

Presentato oggi in tutta Italia la prestigiosa pubblicazione, che taglia il traguardo dei 90 anni dalla prima uscita

Contemporaneamente in tutti i Comandi Carabinieri d'Italia sono stati presentati questa mattina il Calendario Storico e l’Agenda Storica 2019 dell’Arma dei Carabinieri, le due pubblicazioni che rappresentano ormai un appuntamento fisso e storico. Il calendario dell’Arma, pubblicato dal 1928, con un’unica interruzione dovuta al secondo conflitto mondiale, è diventato per l’Italia intera un oggetto di culto, con una tiratura che ormai da molti anni sfiora il milione e mezzo di copie e viene tradotta in più lingue.

Questa edizione è stata pensata per la ricorrenza dei 40 anni dell’inserimento del primo sito italiano nel Patrimonio mondiale dell’Umanità e, parallelamente dei 50 anni dalla nascita dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale. Le tavole del Calendario sono state ideate e realizzate sotto la direzione artistica di Silvia di Paolo.

L’agenda, al quarantesimo anno di pubblicazione, è stata pensata sul tema “I Carabinieri nella letteratura italiana”. I contenuti sono fruibili tramite codici QR, leggibili con smartphone e tablet, che rimandano alle pagine del sito istituzionale e dei social network istituzionali. Altri codici QR consentono l’accesso a varie notizie sull’Arma, sulla sua storia e sui periodici: “Il Carabiniere”, la “Rassegna dell’Arma”, il “Notiziario Storico” e “#Natura”.

Alla presentazione modenese erano presenti il tenente colonnello Stefano Nencioni ed il tenente Francesca Romana Fiorentini, che hanno illustrato le splendide tavole contenute nel calendario fresco di stampa, che verrà distribuito a partire dai prossimi giorni. Da sottolineare il fatto che la pubblicazione non avviene solo fine a sè stessa, ma prevede anche di destinare il ricavato della vendita a progetti di solidarietà. In questo 2018 l'Arma ha scelto di devolvere i fondi a sostegno delle famiglie delle vittime del crollo del ponte Morandi di Genova, una tragedia che ha scosso profondamente tutto il paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Calendario Storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri celebra il patrimonio culturale

ModenaToday è in caricamento