rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cultura

Corsi per il cinema, festival e produzioni originali: il collettivo modenese Scirocco Barocco Creation lancia le sue prime iniziative

Imparare i mestieri del cinema per partecipare a un vero set, un festival cinematografico dedicato alle opere prime e un laboratorio per sviluppare sceneggiature originali

I mparare i  mestieri del cinema per partecipare a un vero set, un festival cinematografico dedicato alle opere prime e un laboratorio per sviluppare sceneggiature originali. Dopo le prime produzioni indie (tra cui la premiata serie web 'Rudi'), il collettivo modenese Scirocco Barocco Creation - fondato da l giornalista   Vincenzo Malara e da  soci dell'Associazione Euphonia  con  main sponsor Bper Banca   - è pronto a intensificare l'attività con una serie di iniziative per condividere progetti e idee in campo cinematografico.

Sul territorio lavorano tanti professionisti, che però non sempre riescono a realizzare progetti propri o inserirsi in un circuito che permetta loro di emergere. Ci sono registi, sceneggiatori, fonici, scenografi e tanti altri talenti che faticano a definire sinergie o trovare sbocchi professionali seri. L’intento di Euphonia è creare sinergie e contaminazioni tra diversi talenti e discipline: la nascita al suo interno del collettivo Scirocco Barocco Creation va nella direzione di costruire un luogo per scambiare idee, proposte e realizzare progetti video-narrativi.

I Corsi

A partire già da fine giugno, per poi entrare nel vivo a settembre, verranno lanciate due proposte, con l’intento di creare una filiera che convergerà nella produzione della puntata pilota per una potenziale serie. Oltre alla nascita di una ‘writer’s room’ per la stesura di una sceneggiatura partendo da un soggetto originale intitolato ‘Pizza Heroes’, verranno aperte le iscrizioni per due corsi a numero chiuso dedicati al ‘trucco effetti speciali’ e alla ‘scenografia’. I partecipanti a entrambi i corsi, una volta concluse le lezioni, verranno coinvolti attivamente sul set della produzione pilota.

Il corso di scenografia, suddiviso in parte teorica e fase pratica sul set, affronterà un’analisi del lavoro dello scenografo attraverso la storia della professione contemporaneamente alla visione di opere cinematografiche e teatrali. Esperienze dirette verranno messe a disposizione degli iscritti al corso, per meglio comprendere le difficoltà e soluzioni che questo lavoro affronta nella produzione che porta al prodotto finale.

Nella fase pratica, si analizzeranno proposte, soluzioni e costi da affrontare per allestire concretamente un set.

Il d ocente  del corso  è  Emanuele  D’Antonio,  impegnato negli anni sia su set cinematografici (anche in veste di regista) che teatrali.  Ha partecipato per i Manetti Bros alla serie televisiva RAI “Coliandro” e ha diretto il capitolo ‘Il Respiro del Gigante’, episodio inserito nell’antologia dedicata al sisma in Emilia ‘Tellurica, racconti dal cratere’. Nell’ambito della scenografia teatrale, ha realizzato opere per il Teatro Comunale di Modena, Teatro comunale di Bologna, Teatro Municipale di Piacenza, National Theatre of Tokyo, Operà de Monte-Carlo, Auditorio de Tenerife. Per il cinema si è occupato delle scenografie di svariati cortometraggi e lungometraggi, tra cui l’ ‘Ultima Notte’ (diretto da Francesco Barozzi e presentato al Torino Film Festival), ‘ Il Mostro di Modena’ (diretto da Gabriele Veronesi e andato in onda su Sky Crime)  e ‘Hub – Sulla propria pelle’ di prossima uscita.

Trucco Effetti Speciali’ è un corso tecnico-pratico che affronta molteplici argomenti: storia e tecnica degli effetti speciali, progettazione e realizzazione di protesi, tecniche di scultura con ausilio di materie plastiche, varie tecniche di invecchiamento, realizzazione di calotta (effetto pelato), uso di cosmetici plastici sintetici, il calco del viso, introduzione alle protesi complesse in lattice schiumato e altri materiali di ultima generazione.

La docente del corso è Erika Poltronieri, talento emergente del settore che negli ultimi anni ha partecipato a svariati progetti, indipendenti e mainstream, aggiudicandosi nel 2020 il premio come ‘Best Make Up’ al Caorle Film Festival per la serie ‘Rudi’ disponibile su Chili. Tra i suoi lavori spiccano le produzioni ‘Sic’ (distribuzione Sky Cinema) e ‘Veleno’ (distribuzione Amazon Prime Video).

Le pre-iscrizioni a entrambi i corsi saranno attive a partire da venerdì 24 giugno con tutte le informazioni su inizio, durata e costi sul sito E’ previsto un sconto del 10 % per chi si iscriverà nella prima fase.

Il primo festival dedicato alle opere prime

Oltre ai corsi e alla ‘writer’s room’, il collettivo Scirocco Barocco Creation lancia il suo primo festival dedicato ai corti indipendenti con due sezioni ad hoc: la prima incentrata sulle opere prime provenienti da tutta Italia e con produzioni che non siano antecedenti al 2020. La seconda sezione, invece, accoglierà video di massimo 3 minuti, anche in forma sperimentale, che abbiano come protagonisti luoghi di Modena in città e provincia, famosi o non, raccontati sotto forma di un piccolo film.

Tutte le opere saranno giudicate da una commissione composta da esperti del campo, giornalisti e alcuni nomi d'eccezione che verranno comunicati nelle prossime settimane.

Le iscrizioni saranno aperte a partire da venerdì 24 giugno fino al 31 agosto. I finalisti verranno coinvolti in u na due giorni in programma venerdì 16 e sabato 17 settembre   presso la sede di Euphonia  con proiezioni, spettacoli serali e una finalissima in cui s aranno  premiate le opere più meritevoli.

Tutte le info  su come  iscriversi sono c onsultabili e scaricabili sulla pagina dedicata

Il progetto Scirocco Barocco contribuirà, assieme ad altre collaborazioni che Euphonia sta portando avanti, a creare sul nostro territorio un punto di riferimento per ciò che riguarda il settore dell’audiovisivo, dalla formazione alla produzione”,  spiega Diego Salvatori, v icepresidente  dell’associazione Euphonia.

La filosofia che guida l’associazione Euphonia è generare contaminazioni tra forme d’arte diverse nell’ottica di lanciare progettualità condivise e creare un valore aggiunto per il territorio, ma non solo – dichiara l’ideatore del collettivo Scirocco Barocco Creation, Vincenzo Malara -. Questo intento si sposa perfettamente con lo spirito con cui è nato e sta crescendo il collettivo Scirocco Barocco Creation, e l’etichetta di produzione indipendente ad esso collegato, che vuole realizzare opere visive caratterizzate dall’ingegno e la voglia di stupire, oltre a promuovere iniziative che possono diffondere la passione per il cinema e i suoi mestieri, accendendo l’attenzione sui talenti, giovani e non, più meritevoli”.

Quando cultura e creatività trovano nuovi luoghi e nuove sinergie è sempre una bella notizia per la città – sottolinea l’assessore alla Cultura di Modena, Andrea Bortolamasi -. Guardiamo con attenzione e siamo pronti a sostenere progetti volti a rafforzare formazione, competenze ed iniziative che vedono nei linguaggi culturali, in questo caso gli ambiti dell’audio-visivo, assi di sviluppo e crescita”.

Bper Banca è conosciuta sul territorio nazionale come la #LaBancaCheSaLeggere, con riferimento in particolare alle numerose iniziative avviate e sostenute in ambito culturale in molte parti d’Italia – aggiunge il main sponsor Bper Banca -. Un riconoscimento, più che uno slogan, che vuole rappresentare la capacità della banca non solo di promuovere la diffusione della cultura, ma anche di leggere e interpretare le realtà in cui opera. E il sostegno al collettivo ‘Scirocco Barocco Creation’ consolida questo impegno”.

Novità e aggiornamenti saranno pubblicati sui social ufficiali del collettivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi per il cinema, festival e produzioni originali: il collettivo modenese Scirocco Barocco Creation lancia le sue prime iniziative

ModenaToday è in caricamento