Cultura

Città creative Unesco, Modena al forum di Carrara

La candidatura modenese per le Media arts, in vista della finale di Parigi, sarà presentata al network delle città creative che si svolge da venerdì 24 a domenica 26 settembre

I progetti che sostengono la candidatura di Modena a Città creativa Unesco per le Media arts saranno presentati al forum delle città creative italiane che si svolge a Carrara da venerdì 24 a domenica 26 settembre.

Dopo aver superato la selezione nazionale, insieme alla città di Como candidata per l’Artigianato e l’arte popolare, Modena rappresenterà, infatti, l’Italia alla selezione conclusiva per l’ingresso nella rete delle Città creative dell’Unesco che si svolgerà a Parigi alla fine di ottobre.

La prima edizione del Creativity Forum Carrara for the Unesco Creative Cities”, si propone un’occasione di dialogo e di confronto tra le Città Creative italiane sulle strategie post pandemia di rigenerazione dei centri storici e dei territori, in linea con l’Agenda Globale 2030 per lo sviluppo sostenibile, e sul ruolo dell'artista e dell'artigiano come motori di rigenerazione urbana.

In rappresentanza del Comune di Modena, interverrà (collegandosi a distanza) l’assessore alla Cultura Andrea Bortolamasi per raccontare i progetti che sostengono la candidatura di Modena, caratterizzati dalla connessione tra le innovazioni e le trasformazioni digitali con le arti visive e performative, dall’incrocio tra le trasformazioni urbanistiche della città e la creazione di nuovi contenitori digitali e dall’attenzione alla cultura digitale come strumento utile per una maggior fruizione delle attività culturali.

Il progetto candidato dal Comune di Modena è stato elaborato nell’ambito di un percorso al quale hanno partecipato, entrando nel comitato promotore, anche Fondazione di Modena, Fondazione Brodolini – Laboratorio Aperto, Fmav, Gallerie Estensi, Unimore, Fem, Ert, Fondazione Teatro Comunale, Art-ER, Fondazione Collegio S. Carlo.

Il prossimo appuntamento, prima di arrivare a Parigi, sarà a Biella, l’1 e 2 ottobre.

La rete delle città creative attualmente è composta da 246 città in un’ottantina di Paesi nei cinque continenti. In Italia le città creative sono undici e Modena è l’unica selezionata per le Media arts. L’obiettivo del Network delle Città Creative Unesco è promuovere conoscenza, cooperazione e progetti tra le città che hanno identificato nella cultura e nella creatività i propulsori del loro sviluppo. Le parole d’ordine sono collaborazione, condivisione di conoscenze e buone pratiche, confronto, progettazione, valorizzazione del patrimonio culturale immateriale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città creative Unesco, Modena al forum di Carrara

ModenaToday è in caricamento