rotate-mobile
Cultura

"Il Commissario Titti", Gabriella Sessa pubblica il primo romanzo giallo

La psicoterapeuta allunga la lista delle proprie pubblicazioni cimentandosi con un nuovo genere letterario

E' in libreria "il Commissario Titti. Il caso del pizza express" (Intrecci Edizioni), primo romanzo giallo dell'autrice modenese Gabriella Sessa.

Il commissario Cristina Ferrari, Titti per la mamma, è una giovane poliziotta al suo primo incarico a Bologna con tutte le incertezze e inquietudini di un esordio professionale. Si troverà a gestire le indagini su un caso di omicidio nel mondo della borghesia bolognese, cercando di tenere sotto controllo una madre neo separata e invadente. Nel commissariato, nel corso delle indagini, si affolleranno finti integralisti islamici e donne perseguitate dagli ex mariti. Verrà aiutata a risolvere il caso da una ragazza moldava, Alina, e dal suo parterre di badanti dell'est, tutte donne di acciaio temperato.

Gabriella Sessa nata a Milano nel 1956.  Ha vissuto alcuni anni all'estero. Laureata in Psicologia a Roma, vive a Modena da molti anni dove lavora come psicologa psicoterapeuta di coppia e famiglia. Ha pubblicato il suo primo romanzo DIARIO DI VIAGGIO nel 1999. Da allora ha pubblicato i romanzi LA FORMA DEL VUOTO, LA COSTELLAZIONE DI ORIONE, IL VANGELO DEI SEMPLICI, STORIA DI RADICI E DI ALI, IL COMMISSARIO TITTI  e due saggi professionali sulla violenza di genere e dipendenza affettiva IL CLUB DELLE TARTARUGHE e il saggio COPPIA E CAMBIAMENTO. Ha due figli e un gatto. Dipinge quadri di scarsa fortuna commerciale che regala per la disperazione di amici e parenti

La prima presentazione in città è prevista per il 28 gennaio presso la libreria La Scienza dei Magi viale Storchi 36 alle ore 17.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Commissario Titti", Gabriella Sessa pubblica il primo romanzo giallo

ModenaToday è in caricamento