"Scatti bestiali", torna il contest fotografico in collaborazione con il Canile

Al via la 7ª edizione del Concorso fotografico canino promosso dal Canile intercomunale e dal Gruppo Argo. È possibile inviare immagini fino al 6 settembre

La vita è più bella se condivisa con un amico a quattro zampe. È questo il filo conduttore della settima edizione di “Scatti bestiali”, il concorso fotografico canino promosso dal Canile intercomunale di Modena e dal Gruppo di volontari Argo in collaborazione con il Comune, al quale è possibile partecipare fino al 6 settembre con una foto di un momento felice trascorso insieme al proprio cane.

Partecipare al concorso, che quest’anno si intitola “La mia vita insieme a te…”, è semplice: è sufficiente scattare una fotografia, una sola per ciascun cane, che racconti un momento di affetto, di gioco, di gioia e di tenerezza condiviso con il proprio “peloso”, aggiungere un titolo e una breve frase sul perché è bello condividere la vita con un cane e inviarla, entro venerdì 6 settembre, all’indirizzo di posta elettronica del gruppo Argo (gruppoargo@gruppoargo.org). La foto deve essere in formato .jpg e corredata dal nome dell’autore, e da nome, età e provenienza del cane. Non saranno accettate immagini palesemente ritoccate e immagini con bambini (a tutela della loro privacy). La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. Il regolamento del concorso è sul sito del Comune (www.comune.modena.it).

Tutte le foto saranno pubblicate sulle pagine social del canile ed esposte durante la manifestazione “Un mondo a 4 zampe”, in programma al parco Ferrari domenica 15 settembre (in caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 22 settembre). L’obiettivo è che il racconto delle storie di cani di famiglia possa aiutare a incentivare le adozioni dei cani del canile.  Nel corso dell'iniziativa, a insindacabile giudizio degli stessi partecipanti, saranno decretati i tre vincitori del concorso che saranno premiati con un buono spesa del valore massimo di 70 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato il 16enne scomparso da Finale Emilia, sta bene

  • IQOS e sigarette elettroniche, presentato a Modena il primo studio sulla salute umana

  • Mirandola, in manette il datore di lavoro del 39enne violentato: "Vittima totalmente succube"

  • Morto a soli 37 anni Giuseppe Loschi, medico del Modena Fc

  • Muore sulla panchina del parco delle Rimembranze, inutili i soccorsi

  • Benefici delle piante grasse: 5 motivi per cui averle favorisce la salute

Torna su
ModenaToday è in caricamento