rotate-mobile
Cultura Via Università

Curiosità Modenesi | La chiesa più antica di Modena potrebbe essere in via Università

Per secoli si è tramandato che le chiese più antiche della città fosse quella di San Pietro o quella di San Geminiano, eppure una scoperta avvenuta in via Università potrebbe cambiare i libri di storia modenese

L'etichetta di chiesa più antica della città se la sono sempre giocati il duomo e la chiesa di San Pietro. Infatti entrambi sono stati edificati su chiese precedenti, probabilmente risalenti alla fine dell'alto medioevo. Per lungo tempo infatti si è raccontato che queste chiese fossero le prime e che attorno a loro si radunasse la vita spirituale e religiosa  modenese. Tuttavia da un anno a questa parte l'ipotesi è naufragata grazie ad una scoperta in via Università.

Infatti nell'estate scorsa, durante dei lavori sotto via Università, sono state rinvenute due tombe molto antiche risalenti probabilmente al XIX secolo, o forse precedenti. E' necessario sapere che le tombe nel medioevo erano legate alle chiese, in quanto spesso esse si trovavano dentro la chiesa o in prossimità di essa. Basti pensare che il duomo di Modena sia stato edificato là dove un tempo vi era probabilmente una necropoli romana, e infatti nei vari scavi fatti sotto la pavimentazione del duomo sono state rinvenute più volte tombe longobarde. 

Questa analisi ha permesso di ipotizzare che quelle tombe fossero anch'esse collegate ad una chiesa. Si tratta della famigerata chiesa di San Lorenzo, situata proprio presso l'attuale via Università, ma che per motivi ancora non chiari, distrutta nel tempo, forse per esigenze urbanistiche. Se fosse accertata tale teoria, potremmo affermare che la più antica chiesa di Modena fosse quella di San Lorenzo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Curiosità Modenesi | La chiesa più antica di Modena potrebbe essere in via Università

ModenaToday è in caricamento