rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cultura

Giornalismo d'inchiesta, Modena ospiterà ad ottobre il DIG Festival

Il secondo fine settimana di ottobre, salvo prolungarsi dell'emrgenza, ospiterà in città il Festival che riunisce nomi del giornalismo internazionale

Dopo cinque edizioni svolte a Riccione, viste le divergenze con l'amministrazione locale, l’Associazione DIG ha preso la decisione di trasferire il DIG Festival - dove DIG è acronimo di Documentari Inchieste Giornalismi - in un’altra città per allargare il proprio pubblico, costruire un programma più ricco e far crescere una manifestazione che in Romagna ha sofferto. La scelta è ricaduta su Modena.

"Modena non solo è la città perfetta per costruire nuove sinergie con il territorio e con le innumerevoli proposte culturali espresse da università, fondazioni e istituzioni scientifiche e umanistiche, ma ha un’amministrazione comunale che ha riconosciuto dal primo momento il valore del progetto DIG, mettendolo al centro della propria offerta culturale", spiegano gli organizzatori"

Il festival, inizialmente previsto per metà giugno poi posticipato per l'emergenza covid, si terrà sotto la Ghirlandina dall’8 all’11 ottobre 2020. La nostra priorità è quella di proteggere la community di DIG, i partecipanti al festival, gli speaker, i giornalisti e tutti i modenesi. Durante i prossimi mesi monitoreremo da vicino l’evolversi della situazione. Contestualmente allo spostamento del festival, sono state estese le scadenze per l’invio dei materiali ai DIG Awards. Ecco le nuove deadline:

     – 31 maggio 2020: Scadenza tutte le categorie di concorso (tranne DIG Pitch)

     – 21 giugno 2020: Scadenza categoria DIG Pitch

Il bando di concorso aggiornato è ora disponibile da consultare e scaricare a questo link

"In questi tempi difficili c’è sempre più bisogno di giornalismo di inchiesta. L’Associazione ha deciso di posticipare il Festival a ottobre ed è ben contenta di farlo a Modena. DIG è sempre stata una piattaforma internazionale che raccoglie realtà molto diverse fra loro, ma tutte impegnate per un giornalismo di qualità. E allora speriamo di incontrarci più numerosi che mai l’8 ottobre a Modena: noi stiamo facendo di tutto per costruire un grande Festival". 

Dig Festival ha anche ricevuto la fetta più rilevante di contributi, circa 43 mila euro, previsti dall'avviso pubblico regionale per l'organizzazione e la realizzazione di manifestazioni in ambito cinematografico e audiovisivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalismo d'inchiesta, Modena ospiterà ad ottobre il DIG Festival

ModenaToday è in caricamento