menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dimenticare a memoria", la modenese Raffy canta sua storia d'amore finita

Esordio discografico per l'artista italo rumena nata a Mirandola 18 anni fa

E' uscito in streaming e digital download "Dimenticare a memoria", il primo singolo in italiano della giovane artista italo rumena Raffaella Senese in arte Raffy, prodotto da Luca Venturi per la On The Set ed arrangiato da Franco Muggeo. Il videoclip, diretto da Alex Ceausu, è stato girato a Predeal, in Transilvania. Raffy ha amato questa canzone da subito, facendola sua dal primo ascolto, interpretandola come se l'avesse vissuta e facesse parte di lei, il videoclip infatti descrive proprio i momenti più belli ed indelebili del suo amore. "-Dimenticare a memoria- è la mia storia d'amore, mi trasmette emozioni molto forti, le parole le sento mie e fanno parte della mia vita, mi toccano profondamente in quanto mi fanno rivivere momenti molto felici che ho passato e che restano indelebili dentro di me".

Raffaella Maria Senese nata il 14 settembre 2000 a Mirandola (Mo), da madre rumena e padre italiano, ha iniziato a cantare all'eta? di 7 anni, la sua prima canzone è stata "Adagio" di Lara Fabian. I suoi studi musicali iniziano nel 2013 presso l'Accademia musicale di Modena ed ha frequentato anche il Trinity College di Londra. Raffy, al fine di superare la sua timidezza e la sua grande sensibilita?, si affida e trova rifugio nella musica e nel canto, emozionando il pubblico che l'ascolta con la sua voce. Infatti ha partecipato sia in Italia che in Romania a molti talent,tra i quali, A Voice for music e New faces,ottenendo sempre importanti consensi da parte del pubblico. Di recente l' artista ha pubblicato, "Iarna" feat. Connect-r, noto rapper del panorama musicale romeno. Ama Rihanna e Beyonce ed il suo slogan è "do not give a limit to your dreams".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento