"L'incanto e la delizia", un docu-film sugli Estensi al Palazzo Ducale di Sassuolo

Il progetto, diretto da Francesco Zarzana, ha ricevuto oltre 100mila euro di finanziamenti pubblici e racconterà di Francesco I

Verrà realizzato all’interno di Palazzo Ducale a Sassuolo il docufilm sulla storia del Duca Francesco I d’Este con un cast di fama nazionale ed un registra del calibro di Francesco Zarzana, a cui l’Amministrazione comunale ha concesso il patrocinio con Delibera di Giunta n°156 dell’8 settembre, in pubblicazione all’Albo Pretorio, con un contributo di € 25.000 che va a sommarsi al contributo concesso dalla Fondazione di Modena pari ad € 96.800.

Il cast sarà composto da Katia Greco, tra le co-protagoniste dell’ultima serie de “Il Commissario Montalbano”, Ivan Castiglione, che porta da tempo a teatro e al cinema i testi di Roberto Saviano, Carmen Di Marzo, che nella prossima stagione sarà su Rai Uno nella nuova serie della fiction “I bastardi di Pizzofalcone”, Elena Polic Greco dell’Istituto Nazionale Dramma Antico di Siracusa che tutte le estati è nel cast delle tragedie greche nel Teatro Greco proprio a Siracusa. La colonna sonora sarà a cura del Jalisse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un docufilm della durata di 60 minuti e quindi pronto per il passaggio televisivo – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Sassuolo Angela Ruini – con un cast composto da professionisti prestigiosi ed un regista che rappresenta un’assoluta garanzia come Francesco Zarzana. Racconterà la storia di Francesco I d’Este e sarà girato interamente all’interno di Palazzo Ducale contribuendo, così, a dare risalto nazionale ed internazionale al nostro gioiello. Per questo abbiamo aderito con favore alla proposta: aumentare il più possibile la conoscenza del palazzo, far si che sempre più persone incuriosite decidano di venirlo a visitare e, con esso, la nostra città rappresenta uno degli obiettivi che ci siamo dati come Amministrazione comunale sin dal nostro insediamento”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa dopo la scuola, ritrovata a Pavia la 16enne di Sassuolo

  • Altri quattro casi nelle scuole. Classi in isolamento a Modena, Carpi e Castelfranco

  • Vintage e Second Hand | 4 negozi di pezzi d'abbigliamento unici e pregiati a Modena

  • Covid, positività in 13 scuole modenesi. Nuovo caso al "Fermi"

  • L'auto si schianta contro una casa, 20enne muore sul colpo

  • Castelvetro, ciclista di 27 anni esce di strada e perde la vita in via Bionda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento