rotate-mobile
Cultura Fiorano Modenese / Via Santa Caterina da Siena

Riapre La Sosteria, un mese di eventi all'edicola "rigenerata"

TILT Associazione Giovanile in collaborazione con il Comune di Fiorano Modenese organizza una rassegna nello spazio recuperato

Dal 1 settembre ripartono le attività a La Sosteria, l’edicola di via Santa Caterina da Siena, rigenerata da TILT Associazione Giovanile in collaborazione con il Comune di Fiorano Modenese e con il sostegno della Fondazione di Modena. Quattro incontri poetici, un corso per le scuole, uno spettacolo teatrale e una mostra animeranno per tutto il mese l’edicola per rigenerare completamente l’edificio abbandonato e donare così un nuovo spazio alla comunità.

Ad aprire le attività sarà il corso dell’Ennesimo Academy La forma dell’Acqua rivolto agli studenti del centro estivo comunale di Fiorano Modenese, mentre per quattro giovedì (1, 14, 23 e 29 settembre) La Sosteria aprirà le porte alla seconda edizione di Poetiche Riviste con i poeti Yuri Ferrante, Elisa Nanini, Marta Fiandri e Luca Ispani che esploreranno il mondo della poesia in modo inconsueto fra testi di canzoni, ricette, episodi del quotidiano e viaggi interiori. L’ingresso all’edicola per gli incontri poetici è su prenotazione al link www.ennesimofilmfestival.com/eventi/

Il 10 e 11 Settembre sarà allestita la mostra Leonardo Ricci: un viaggio visuale dall’uomo alla Città-Terra a cura di Isabella Battilani che esplorerà la figura dell’architetto fiorentino e il suo stile di progettazione, attraverso il libro Anonimo del XX secolo. Un cortometraggio inedito, attività sensoriale e materiali originali accompagneranno i visitatori in un viaggio visuale e interattivo.

A concludere gli eventi sarà lo spettacolo Johnny Cash: Paint it Black della compagnia H.O.T. Minds che ripercorrerà la storia del cantautore americano dall’infanzia in cui, con le mani ancora segnate dai fiocchi di cotone, si avvicina da autodidatta alla musica country fino alla fama mondiale lungo un difficile cammino fatto di fede e dipendenze, di amore e solitudine, di autodistruzione e redenzione.

«Non si ferma il percorso di rigenerazione della Sosteria – spiegano Federico Ferrari e Mirco Marmiroli – che dopo l’opera site-specific di Camilla Falsini che l’ha ricoperta per tutta la stagione invernale, vedrà l’ex edicola tornare al centro della comunità fioranese ospitando tantissime attività all’insegna della cultura, dell’apprendimento, della riflessione e della fantasia. Grazie al Comune di Fiorano Modenese e alla Fondazione di Modena per il sostegno e a tutti i partner che hanno permesso di riaprire La Sosteria anche nel 2022».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre La Sosteria, un mese di eventi all'edicola "rigenerata"

ModenaToday è in caricamento