rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cultura

“Exodus”: al Centro Musica il percorso per giovani sound designer

Aperto il bando di “Exodus”: selezione di tre artisti under36 che contribuiranno anche a un’opera che sarà rappresentata al Teatro Comunale. Domande entro il 19 aprile

Si intitola “Exodus: corpo, mobilità e confini” il nuovo progetto di residenza artistica promosso dal Centro musica del Comune di Modena destinato a tre giovani musicisti e sound designer provenienti dal territorio regionale interessati alle pratiche di field recording, post-produzione e manipolazione artistica di file audio, ma anche alla produzione dei documenti tramite piattaforme digitali. Il percorso, che coinvolge gli artisti Giuseppe Cordaro, Mira Calix e Ali Beidoun, è finalizzato anche a contribuire a un’opera originale che sarà rappresentata al Teatro Comunale Luciano Pavarotti – Mirella Freni. Le domande devono essere presentate entro il 19 aprile, la documentazione è scaricabile sul sito web

“Exodus” rientra nel Progetto Sonitus ed è sviluppato in collaborazione con l’associazione culturale Rizosfera all’interno delle attività legate a Modena Città creativa Unesco per le Media arts. La residenza artistica si svolgerà nella Torre del Centro musica - 71MusicHub, in via Morandi 71, in cinque giornate da martedì 10 a sabato 14 maggio, con un impegno quotidiano di sei ore.

In particolare, il progetto verterà sul concetto di corpo e sulla sua mobilità, con una riflessione sulla migrazione e sulla sua diretta conseguenza, l’accoglienza: durante le giornate di lavoro, infatti, gli artisti selezionati visiteranno luoghi cittadini – associazioni, comunità, centri di aggregazione – in cui registrare i contributi audio che saranno oggetto di manipolazione per la produzione dell’opera finale. A questo proposito, i tre artisti lavoreranno a stretto contatto col curatore della residenza Cordaro e i guest tutor Calix e Beidoun in funzione dello spettacolo “Sonitus” che debutterà domenica 15 maggio al Teatro Comunale per la rassegna “L’Altro suono”.

Per candidarsi all’iniziativa è necessario essere residenti o domiciliati in Emilia Romagna e avere meno di 36 anni. La partecipazione al corso è gratuita e ogni artista selezionato riceverà un contributo di 800 euro, oltre a un rimborso economico a copertura delle spese di viaggio e alloggio eventualmente sostenute per partecipare alla residenza. Il bando completo e la scheda di partecipazione sono consultabili sul sito web del Centro musica; info anche via mail a centro.musica@comune.modena.it e telefonicamente al numero 059 2034810.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Exodus”: al Centro Musica il percorso per giovani sound designer

ModenaToday è in caricamento