rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cultura Corso Canalgrande, 103

Alla Biblioteca Delfini ripartono in presenza i gruppi di lettura

Al via la nuova stagione di dialoghi sui libri, di nuovo in presenza. Si parte il 16 novembre, alle 16, con Joyce Carol Oates e gli sguardi sul mondo del Salotto del martedì

Tornano di nuovo in presenza, dopo mesi di appuntamenti on line, i gruppi che si incontrano una volta al mese alla biblioteca Delfini per condividere il gusto della lettura.

Ad aprire la nuova stagione, martedì 16 novembre, alle 16, è lo storico Salotto del martedì, il collaudatissimo gruppo di narrativa dell’associazione Natalia Ginzburg, che apre sguardi sul mondo e dedica il primo appuntamento al romanzo “Blonde” di Joyce Carol Oates. Subito dopo, sabato 20 novembre, sarà il turno del gruppo di lettura dell’Accademia della Crucca, con la sua dichiarata passione per gli autori di lingua tedesca, che festeggia il suo decimo anno di vita con cinque storie di personaggi alla ricerca di un futuro.

Tornano anche i gruppi storici dei Franchi lettori, appassionati delle voci dal mondo francofono (dal 3 dicembre), e di Messico a Modena che, dal 10 dicembre, riprende a viaggiare in America latina tra realtà e fantasia.

Il 18 dicembre è la volta del gruppo di lettura del Consorzio creativo, che si incontra il sabato mattina e che quest’anno trae da ogni libro una parola chiave come emblema del racconto e promessa di nuove narrazioni.

Con l’inizio del nuovo anno, il 26 gennaio, debutta anche il nuovo gruppo Lèggere leggére, che esplora la letteratura al femminile.

Tutti i gruppi di lettura sono aperti alla libera partecipazione, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. I lettori possono passare dall’uno all’altro, o seguire anche i singoli incontri. Alcuni sono accompagnati da letture ad alta voce. Il calendario completo è sul sito delle biblioteche (www.comune.modena.it/biblioteche).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Biblioteca Delfini ripartono in presenza i gruppi di lettura

ModenaToday è in caricamento