Itinerari Modenesi | La via del Lambrusco Grasparossa

Quale itinerario è migliore per vivere il luogo più bello dell'Emilia? Una guida tra bellezze e sapori

Non c'è luogo nel territorio modenese che in Autunno sappia esprimere tanti colori e tanta bellezza, si tratta della via del Lambrusco Grasparossa, un itinerario tra i panorami, i sapori e le storie più incredibili legate a questo vino.  Partendo da Modena raggiungete la località Settecani e proseguite lungo via Modena fino a Ca' di Sola, superato lo stabilimento di Cremonini volte a destra in via Bergognina, lungo la quale potrete trovare i più bei vitigni della zona di Castelvetro. 

Incrociando via Croce potete voltare a sinistra e visitare Castelvetro, uno dei borghi più belli d'Italia in cui sono presenti cantine del Lambrusco e anche l'Enoteca Regionale dell'Emilia-Romagna. Conclusa la visita tornate su via Ghiarone, voltate a sinistra e proseguite lungo via Tiberia che vi porterà a Levizzano.  Lungo il percorso i vostri occhi potranno ammirare il paesaggio collinare, i vigneti, i colori delle foglie, prima di raggiungere il Castello di Levizzano e poi una visita alla locale chiesa. Quindi proseguite lungo la strada e raggiungete Madonna di Puianello.

Questo luogo è famoso per il santuario dedicato alla Madonna di Puianello. E' un luogo di pace circondato da un ampio giardino e nei pressi del parcheggio si trova un piccolo sentiero che conduce fino ad una grande croce sotto la quale è possibile vedere dall'alto tutta la zona del Lambrusco Grasparossa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento