Martedì, 28 Settembre 2021
Cultura

“Jihad Summer Camp”, quando Al Qaeda si riunì in una polisportiva modenese

A 20 anni dall’attentato dell’11 Settembre 2001 in un documentario si racconta un episodio finora sconosciuto della storia di Al Qaeda in Italia

“Jihad Summer Camp”, è un corto-metraggio documentario di Luca Bedini, prodotto da Taiga. Racconta per la prima volta con la voce dei protagonisti una storia che collega la provincia italiana all’11 Settembre.

A metà anni ’90, infatti, in una polisportiva modenese, a Saliceta San Giuliano, si tenne quello che doveva essere un “campeggio” di preghiera di un gruppo islamico. Imam e predicatori arrivarono da tutta Europa. Rimasero a Modena per una settimana e poi ripartirono.

Questo strano movimento non sfuggì agli occhi della Questura di Modena e in particolare ad un suo solerte commissario - Ispettore Capo della Digods Giuseppe Zaccaria - che tentò, in anticipo di anni su tutti i servizi segreti occidentali, di capire cosa stesse succedendo. Emrse poi la presenza di nomi di spicco del terrorismo di matrice islamica, che sarebbero poi saliti drammaticamente alla ribalta dopo l'attentato a New York di sei anni dopo.

Tra il surreale e la spy story, il corto-documentario avrà la sua anteprima nazionale il 17 settembre a Milano al Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo dove è in concorso per la categoria cortometraggi.

“Questa storia nascosta e surreale mi ha subito affascinato perché conteneva gli ingredienti dello spy movie in un'ambientazione del tutto particolare e a me molto familiare. Il fatto che uno degli episodi storici più importanti degli ultimi 20 anni abbia forse avuto un suo capitolo iniziale in una polisportiva nella campagna modenese era assolutamente incredibile. Quando poi ho conosciuto i due personaggi principali ho capito che questa storia andava raccontata a partire dal loro punto di vista.”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Jihad Summer Camp”, quando Al Qaeda si riunì in una polisportiva modenese

ModenaToday è in caricamento