Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cultura Fiorano Modenese

“Cinema di classe”, 1.300 studenti coinvolti nel progetto Ennesimo Academy

Ennesimo Film Festival e Comune di Fiorano Modenese pubblicano un libro che sarà donato a tutti gli insegnanti che operano nel Comune

Una delle più importanti novità dell’Ennesimo Academy, il progetto di educazione all’immagine targato Ennesimo Film Festival che quest’anno ha coinvolto 53 classi e oltre 1300 studenti ricevendo un importante riconoscimento dal Ministero dell’Istruzione, è senz’altro la pubblicazione del libro Cinema di classe con ETS Edizioni.

«In questi anni di Academy – commentano Federico Ferrari e Mirco Marmiroli – ci siamo concentrati sugli studenti per cercare di fornire loro degli strumenti utili con cui affrontare il quotidiano bombardamenti di immagini statiche e in movimento a cui sono sottoposti quotidianamente. Con questo progetto vogliamo invece rivolgerci agli insegnanti e fornire loro una cassetta degli attrezzi utile alla preparazione di lezioni e laboratori tematici capaci di incentivare l'uso di forme audiovisive in sinergia con la didattica tradizionale. Un modo per leggere la contemporaneità facendosi aiutare dal cinema, per riuscire ad affrontare temi anche difficili e complessi con l’ausilio dell’audiovisivo».

Il libro, in vendita in tutte le librerie, sarà composto da 10 saggi di altrettanti autori che affrontano temi legati alla contemporaneità storico-sociale e, al contempo, instaura dialoghi, discorsi e riflessioni con opere cinematografiche e audiovisive capaci di approfondire e suggerire sguardi peculiari e alternativi. Fra gli autori ricercatori, docenti universitari, giornalisti e critici cinematografici.

«La nostra Amministrazione – commenta l’Assessore all’Istruzione Luca Busani - ha sempre attribuito una grande importanza all’educazione al cinema e, più in generale, all’immagine e all’estetica nelle scuole di ogni ordine e grado: abbiamo sempre accolto favorevolmente gli innovativi progetti proposti dall’Ennesimo Film Festival, e questo libro rappresenta un ulteriore passo avanti. I nostri insegnanti avranno a disposizione nuovi strumenti e nuovi spunti per decodificare in modo critico e sempre più aggiornato il mondo digitale in cui vivono gli studenti di oggi. Il cinema potrà così diventare parte integrante del metodo didattico e della quotidianità scolastica, e verrà ribadito ai nostri ragazzi che senza arte né cultura non c’è ripresa né futuro».

Il libro sarà donato a tutti gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado di Fiorano Modenese. Qui l’indice della pubblicazione con titolo dei saggi e autori:
•    Introduzione. Sua realtà, lo schermo di Federico Ferrari e Mirco Marmiroli 
•    Oskar’s List: cinema e memoria di Adriano Arati 
•    Il cinema e lo sport: un connubio perfetto per insegnarci a vivere di Andrea Chimento
•    Cinema e legalità di Elisabetta Antognoni, Nello Ferrieri e Enzo Bevar (Cinemovel)
•    Cinema dei movimenti e delle manifestazioni di piazza di Letizia Cortini
•    Ecologia, crisi, relazione e possibilità: il cinema e le serie Tv come strumento di azione climatica di Ferdinando Cotugno 
•    Cinema, arte e follia di Francesco D’Isa 
•    Diritti umani: tutti per uno di Ilaria Feole
•    L’affettività nella rappresentazione ciclica della serie tv. Il caso This Is Us di Giovanna Gallo
•    Il terrorismo nel cinema italiano: Piazza delle Cinque Lune e Buongiorno, notte, due esempi a confronto di Christian Uva 
•    La scienza al cinema di Gianni Zanarini 
•    Postfazione. La lettura del film di Roy Menarini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cinema di classe”, 1.300 studenti coinvolti nel progetto Ennesimo Academy

ModenaToday è in caricamento