rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cultura

Premio Vittorio Sgarbi, la modenese Maria Neola espone a Ferrara

Selezionata dal noto critico Vittorio Sgarbi, l'artista modenese Maria Neola avrà modo di esporre alcune sue opere a Ferrara, presso il padiglione n.5 del centro fieristico e congressuale nei giorni 29, 30 e 31 ottobre, per un evento importante che promuove il pensiero libero e l'arte contemporanea. 

Con il dittico "La fatica di avere trent'anni" l'artista, da sempre impegnata a svelare la vita nella sua essenza più intima, presenta in un dialogo tra due fotogrammi, lo scontro continuo tra due forze sussistenti: la Vita, che travolge, esalta, annienta e fatalmente inebria e la fredda e ingiusta immobilità che distrugge, dà fine o trasforma, nell'estremo momento del silenzio eterno. 

In videoesposizione sarà inoltre presentata l'opera "Apologia della spiritualità": interpretazione in chiave femminile del crocifisso, nella quale si indaga sul rapporto tra l'uomo e la fede, tra la tentazione e l'espiazione del peccato, verso la ricerca della spiritualità, nel conflitto tra libertà e costrizione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Vittorio Sgarbi, la modenese Maria Neola espone a Ferrara

ModenaToday è in caricamento