Modena Arti Visive, nuovo incarico per l’ex assessore Mezzetti

L’ex assessore alla cultura della Regione Emilia Romagna è il nuovo responsabile di progetto, rapporti istituzionali e sviluppo di Fondazione Modena Arti Visive

Massimo Mezzetti, ex assessore alla cultura della Regione Emilia Romagna, è il nuovo responsabile di progetto, rapporti istituzionali e sviluppo di Fondazione Modena Arti Visive.

Il Consiglio di amministrazione di Fmav, confermando l’alto grado di apprezzamento per il lavoro svolto dai tre direttori responsabili, ha inteso migliorare ulteriormente l’organizzazione dell’ente assegnando a Mezzetti un incarico di collaborazione di due anni, con decorrenza al 1° Settembre 2020, per rafforzare le relazioni istituzionali a sostengano della struttura operativa.

L’ex assessore regionale entra così a far parte della squadra operativa di Fmav che, a breve, divulgherà l’ampio progetto espositivo già messo a punto per le prossime stagioni. Il suo mandato, supportato dalla piena fiducia per la competenza maturata, si concentrerà sullo sviluppo di alcune attività specifiche riconducibili alla promozione dell’integrazione con le altre realtà culturali locali, regionali e nazionali, in termini strategici e progettuali, oltre alla progettazione di iniziative in coordinamento con AGO e con le altre realtà del territorio, che propongano anche nuove forme di offerta culturale. Sul profilo più istituzionale invece l’impegno si concentrerà sullo sviluppo dell’attività di comunicazione di FMAV, anche in coordinamento con altri soggetti istituzionali e sul supporto alla individuazione e costituzione del comitato scientifico, in coordinamento con AGO.

Ringrazio in primo luogo il Presidente Lugli per la fiducia che mi ha accordato chiedendomi di far parte di questa squadra – commenta Mezzetti – e assicuro che il mio lavoro sarà improntato secondo la direzione indicata dall'assessore Bortolamasi: condivisione, coordinamento e cooperazione. Del modo in cui penso di declinare questi principi avremo modo di parlarne dopo che assumerò formalmente l'incarico. Oggi posso garantire che metterò a disposizione il mio bagaglio di competenze per dare un contributo concreto all’azione culturale e valoriale di FMAV, soprattutto in un momento in cui l’emergenza sociale e culturale che ha seguito quella sanitaria rende necessaria l’applicazione di un Piano Marshall per la cultura che passi anche attraverso nuovi assetti strutturali, forme di comunicazione e di diffusione, e l’utilizzo delle nuove tecnologie”.

Massimo Mezzetti, nato a Roma, si è trasferito a Modena circa trent’anni fa e oggi vive e lavora a Bologna. Studi umanistici e teologici alle spalle, ha concluso da poco la sua esperienza come Assessore alla Cultura, Politiche giovanili e Politiche per la legalità della Regione Emilia-Romagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

  • A Modena 100 nuovi contagi. Decedute due anziane in città

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento