Venerdì, 6 Agosto 2021
Cultura

Modena LifeStyle | 8 cose che ti sono successe se sei stato bambino a Modena

Luogo che vai, costume che trovi. Eppure i bambini modenesi vivono esperienze davvero uniche, alcune meravigliose altre terrificanti

Quanto è bello essere bambini, pochi pensieri e tanta voglia di giocare e correre, eppure essere bambini a Modena prevede alcune esperienze, che altri coetanei in altre zone geografiche non vivono, per fortuna o per sfortuna. 

#1 Le Paltadore

Le Paltadore sono quelle signore, spesso in pensione, che vivono in centro storico e che sanno tutto di tutti, e se a qualcuna sfugge anche solo una minima notizia, cercano conforto nelle amiche. Bene, se siete stati bambini a Modena, sapete bene che appena vi avvicinate tenderanno a scambiare le vostre guance per pezzi di pongo modellabili, e il commento è sempre lo stesso: "Che bel putein"

#2 Il nome

Parlando sempre di approcci tra bambini e paltadore, un'altra caratteristica dei piccoli modenesi  è di non avere un nome. Infatti quando ti vedono passare tu non sei Francesco, Sara, Giacomo o Roberta, ma sei "il figlio della Carla", "il nipote della Bruna" o in certi casi "il figlio del dottore" o "la nipote dell'avvocato". 

#3 Capodanno

Se da piccolo hai avuto la passione di diventare un piromane, il momento più atteso era l'ultimo giorno dell'anno. Infatti, se nel resto d'Italia si lanciano petardi o al massimo si distruggono vecchi oggetti, da noi si dà fuoco ad un enorme pupazzo dalle forme femminili. 

#4 Natale

Chi ha avuto amici del sud Italia che gli raccontano quanto siano lunghi e ricchi i pranzi e le cene di Natale, non ha ancora conosciuto le famiglie modenesi. Da bambini sembra che improvvisamente per Natale tu sia diventato come una di quelle oche a cui si dà da mangiare di ogni per farle ingrassare. E alcune madri si azzardano a chiedere ai familiari: "Chissà se ha ancora fame".

#5 San Geminiano

Per ogni bambino modenese il 31 Gennaio è un giorno rosso, anzi rossissimo, e lo si attende ogni anno per dormire di più, a meno che non hai qualche parente a cui viene la malsana idea di andare in centro tra le bancarelle, situazione nota al 98% dei bambini di Modena. Se il 31 Gennaio alle ore 7.30 ti viene detto di indossare la giacca, significa che la tua mattinata di riposo si è appena trasformata in un incubo e in quel momento ci sono persino bambini che chiedono di andare a scuola, ma disperati scoprono che sono chiuse e non c'è via di fuga.

#6 Carnevale

Paese che vai, tradizioni che trovi. I bambini modenesi per esempio sanno che il giorno di carnevale sarà fantastico, infatti al mattino si va a scuola e si fa impazzire le maestre correndo in ogni dove, e al pomeriggio li attende in piazza Grande zucchero filato e bombolette con schiuma, mentre i genitori ascoltano Sandrone e la famiglia Pavironica, ignari delle malefatte che i figli stanno per mettere in atto.

#7 Corregere gli adulti e i bambini

Questa scena si presenta per lo più quando si va in vacanza da qualche parte, che come sempre i bambini, o genitori di quei bambini, iniziano a dire cose fuori da ogni logica. Come per esempio che la Ferrari è nata a Maranello, che i tortellini sono di Bologna o che l'aceto buono lo fanno anche loro anche se è quello bianco di vino. E tu, bambino, vorresti spiegargli con calma che la Ferrari è nata a Modena e poi si è trasferita a Maranello, che i tortellin sono di Castelfranco Emilia in provincia di Modena. Ma appena pensi di argomentare la terza fesseria, capisci che è più giusto distruggere il castello di sabbia che i tuoi coetanei hanno costruito con così tanto amore.

#8 Cose da mangiare

Se sei un bambino modenese la tua alimentazione giovanile è molto diversa da quella dei tuoi coetanei. Infatti non chiederai mai il panino, tu vuoi le crescentine. Non ordinerari il tiramisù, ma la zuppa inglese. Non vorrai la focaccina, ma il gnocco fritto. E soprattutto non ti farai fregare con del comune aceto balsamico quando sai che c'è l'aceto balsamico tradizionale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modena LifeStyle | 8 cose che ti sono successe se sei stato bambino a Modena

ModenaToday è in caricamento