rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cultura Zona Fiera / Viale Virgilio, 70

A Modenantiquaria la cucina di…Cenerentola. Ottima l’affluenza del primo weekend

Modenantiquaria ospita anche Petra, il salone dedicato all'antiquariato per esterni: rarità e pezzi pregiati in mostra. Tra questi anche gli arredi di inizio '800 utilizzati nel film Disney "Cenerentola" diretto da Kenneth Branagh

Da un castello di Calais, nel nord della Francia, ai Pinewood Studios di Londra, fino a Petra, all’interno di Modenatiquaria. E’ il lungo viaggio, attraverso il tempo e i chilometri, quello che hanno fatto un’imponente cucina d’epoca assieme a due grandi stufe e un caminetto di marmo, tutti protagonisti di una delle ultime produzioni Disney, il film Cenerentola di Kenneth Branagh con Lily James, Richard Madden e Cate Blanchett.

Questi arredi, tutti di inizio Ottocento, appartenevano originariamente a un castello di Calais e successivamente vengono acquistati dall’antiquario Rita Tuci di Torino che li noleggia alla produzione Disney, colpita dall’ottimo stato di conservazione dei pezzi.

A Petra tutti i pezzi sono unici e possono fornire idee originali per rileggere gli spazi della casa e reinterpretarli in maniera creativa, oltre che spunti preziosi anche per l’arredo di interni, persino per i più moderni: una colonna pensata per il giardino può diventare un pezzo originale e d’impatto se collocata in salotto. Quest’anno la firma della suggestiva scenografia è di una grande gardening designer, Francesca Marzotto Caotorta, che ha inteso ricreare a ModenaFiere il sapore delle brughiere inglesi, con l’ondeggiare di innumerevoli festuche tra le quali spiccano grandi cavalli, esempi bellissimi ed imponenti di arte topiaria, ovvero quella particolare tecnica di potare alberi e arbusti al fine di dare loro una forma ornamentale. Una scelta che vuole richiamare il Cavallino Rampante, simbolo di Ferrari, azienda modenese con cui Modenantiquaria ha stabilito un rapporto di collaborazione. Chi visita Modenantiquaria e Petra potrà, infatti, ammirare il Museo Ferrari a condizioni agevolate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Modenantiquaria la cucina di…Cenerentola. Ottima l’affluenza del primo weekend

ModenaToday è in caricamento