rotate-mobile
Cultura

Poesia Festival 2016. Un viaggio di parole, musica e arti

Anche quest'anno il nostro Appennino ospiterà il Poesia Festival che si terrà dal 19 al 25 Settembre per la sua dodicesima edizione. La novità di quest'anno riguarda le città di Guiglia e Zocca protagoniste del Poesia Festival 2016

Torna nel nostro Appennino il Poesia Festival che si terrà dal 19 al 25 Settembre per la sua dodicesima edizione. La novità di quest'anno riguarda le città di Guiglia e Zocca protagoniste del Poesia Festival 2016, dedicato alla poesia e alle sue contaminazioni con le altre arti. A raccontare questa edizione saranno un coro di voci diverse che testimoniano quanto la poesia sia uno strumento prezioso e malleabile, in grado di parlare alle donne e agli uomini del nostro tempo.

NON SOLO POESIA, MA ANCHE ARTE E GASTRONOMIA. Un festival che parla di poesia ma che riesce anche a raccontare un territorio ricco di bellezza, di eccellenze gastronomiche e produttive. Questo è l'obiettivo che si sono riproposti gli organizzatori e tantissimi ospiti di questa 12esima edizione, tra i quali Nada, Gaetano Curreri, Alberto Fortis, Paolo Benvegnù, Mariangela Gualtieri, Maurizio Cucchi, Giuseppe Conte, Elio Pecora, che accompagneranno gli amanti della poesia e i curiosi dell'arte  per oltre 30 eventi in sette giorni, tutti gratuiti.

I GRANDI NOMI DELL'EDIZIONE 2016. A conferma di una vocazione internazionale del festival contribuirà la presenza di Jorie Graham, considerata una delle maggiori poetesse contemporanee, vincitrice nel 1996 del Premio Pulitzer. Non mancheranno spazi per giovani come Maria Grazia Calandrone, Roberta Dapunt, Isabella Leardini e Francesca Serragnoli per la prima volta su un palco tutte insieme protagoniste delle serate presso la Rocca di Spilamberto. 

LA POESIA DIVENTA MUSICA. Tanti musicisti e cantanti saranno protagonisti di questa edizione 2016 tra cui Alberto Fortis al piano, Nada accompagnata da Fausto Mesolella degli Avion Travel e Gaetano Curreri che racconterà il rapporto tra musica e poesia. Non solo, saranno presenti anche Patti Smith, la sacerdotessa del rock, Angela Malfitano e Angela Baraldi. Sarà dato spazio anche a Paolo Benvegnù e a Motta. 

LA POESIA IN TEATRO. Anche in questa edizione la comapgine di Ert, Emilia Romagna Teatro, sarà protagonista con protagonista il capolavoro di Giuseppe Ungaretti, "Il porto sepolto" che compie cent'anni dalla sua prima uscita. La lettura scenica integrale sarà a cura di Claudio Longhi seguito al suo gruppo di attori. Mentre, Sandro Lombardi e Andrea Candeli porteranno in scena il libro "La voce verticale" di Walter Siti, insieme al suo autore. Franco Branciaroli farà rivivere i versi dei lirici greci insieme a Claudia Baracchi, mentre Ugo Pagliai reciterà i versi di Garcia Lorca e Neruda, infine David Riondino festeggerà i 500 anni dell'Orlando Furioso. La serata conclusiva di Domenica 25 Settembre sarà dedicata alle letture di Giancarlo Cattaneo di Radio Capital insieme a Maurizio Rossato per un evento dal titolo evocativo "Parole Note Live".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poesia Festival 2016. Un viaggio di parole, musica e arti

ModenaToday è in caricamento