Scrittori di Classe, tra i vincitori del concorso Conad anche la 3B delle "De Amicis" di Marano sul Panaro

24 i racconti vincitori della sesta edizione del concorso di scrittura creativa promosso da Conad, e realizzato quest’anno con l’aiuto dell’ironico protagonista del Diario di una Schiappa. 6.400 i racconti presentati dagli studenti

Gli alunni della 3B della scuola primaria De Amicis Di Marano sul Panaro (Mo), sono tra i 24 vincitori della sesta edizione di Scrittori di Classe, il concorso di scrittura creativa per le scuole primarie e secondarie di primo grado promosso da Conad nell’ambito del progetto Insieme per la Scuola. Il loro racconto dal titolo “Tempo libero, ma scherziamo?” è stato premiato questa mattina dal simpatico Greg, che ha consegnato ai ragazzi un attestato e ha spiegato come il loro elaborato si stia trasformando in libro a tutti gli effetti. Alla premiazione, oltre ad insegnanti e genitori erano Anna Maria Manzini preside dell’istituto, Giovanni Galli e Alessandra Mazzucchi sindaco e assessore di Marano sul Panaro, Franco e Michela Vicini soci Conad Nord Ovest del punto vendita di Marano, insieme ad altri soci Conad della provincia di Modena.

Anche quest’anno Conad ha scelto di sostenere la crescita e l’istruzione delle nuove generazioni attraverso un progetto che ha unito il piacere per la lettura e la scrittura creativa con l’esigenza di diffondere temi di grande importanza e attualità. Scrittori di Classe è una iniziativa che valorizza le idee dei bambini e dei loro insegnanti, proponendo loro stimoli e sfide sempre diversi, e permettendo a Conad di far parte della comunità educante con un ruolo attivo. Un appuntamento ormai consolidato quello di Scrittori di Classe, e sempre più atteso, che ha visto coinvolti negli anni più di 3 milioni di alunni e 120.000 classi, distribuito gratuitamente alle scuole 17 milioni di libri e 170.000 premi per un valore di 28 milioni di euro, che prevediamo diventino 31 milioni di euro a fine 2020.

Quest’anno sul tema della resilienza, e sotto lo sguardo sornione di Greg del “Diario di una Schiappa”, sono stati completati e caricati sul sito ben 6.400 racconti, che si aggiungono ai 30.000 degli anni precedenti. Greg, l’irresistibile personaggio della serie best-seller firmata da Jeff Kinney, ha accompagnato gli alunni nella realizzazione di un laboratorio di scrittura sulla capacità di trarre insegnamenti positivi dalle disavventure della vita quotidiana, valorizzandone gli aspetti positivi e per dimostrare ai bambini che gli ostacoli possono essere affrontati senza drammi, aiutandosi con un pizzico d’ironia.

 “Per una comunità come quella di Marano la scuola gioca un ruolo non solo istituzionale ed educativo, ma anche civico e le tante e ottime attività coordinate dal corpo docenti sono una riprova della qualità didattica e dell'esperienza scolastica a tutto tondo” sottolinea il Sindaco Giovanni Galli. “Spicca quest'anno un risultato che fa onore alla scuola e alla comunità maranese, infatti la vittoria del concorso "Scrittori di classe" ci riempie di orgoglio. Un ringraziamento va agli insegnanti che hanno seguito il progetto e alla classe vincitrice, la 3a B della scuola primaria "De Amicis", vanno le più vive congratulazioni dell'Amministrazione Comunale. Scoprire talenti e prendersene cura è proprio uno dei compiti più ambiziosi della comunità educante del paese. Ci riscopriamo sempre più una comunità che guarda ai più giovani come protagonisti del proprio paese e del proprio tempo. Parteciperemo con orgoglio e partecipazione alla cerimonia di premiazione. Grazie!”.

Investire su un tema difficile, ma mai come oggi così tanto fondamentale per chi tra i banchi di scuola affronta la vita per la prima volta, spesso in contesti complessi e con strutture carenti, ha rappresentato un supporto concreto ad insegnanti e alunni” dichiara Franco Vicini , socio di Conad Nord Ovest di Marano sul Panaro “In un paese, il nostro, con uno dei tassi di abbandono scolastico fra  i più alti a livello europeo, la grande partecipazione al concorso e i milioni di libri che verranno successivamente distribuiti sono un risultato che rende noi di Conad orgogliosi e più fiduciosi nel futuro. Ringraziamo il preside e gli insegnati per l’impegno profuso e per aver creduto in questo progetto e facciamo i complimenti all’intera classe per l’ottimo lavoro”.

L’edizione 2019 di Scrittori di Classe ha registrato dati importanti: 29.731 le classi iscritte e ben 6.400 i racconti che si sono contesi la vittoria, 24 dei quali sono stati scelti per entrare a far parte di una collana di 6 libri che costituiranno un’edizione speciale del Diario di una Schiappa e che sarà disponibile a partire dal 16 marzo in tutti i punti vendita Conad.

Scrittori di Classe è parte integrante di Insieme per la Scuola, un’iniziativa che ormai da otto anni testimonia il costante impegno di Conad nel sostenere la crescita e l’istruzione delle nuove generazioni, permettendo alle scuole italiane di aggiudicarsi gratuitamente materiali didattici, attrezzature informatiche e multimediali e tanti altri articoli indispensabili per l'attività scolastica e l’apprendimento.

Dal 16 marzo al 10 maggio, ogni 15 euro di spesa, i clienti riceveranno infatti un bollino per collezionare i libri della collana Scrittori di Classe e un buono Insieme per la Scuola, grazie al quale le scuole primarie e secondarie di primo grado potranno richiedere i premi del catalogo 2020, consultabili sul sito www.insiemeperlascuola.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conad, durante tutta la durata dell’iniziativa, ha attivato un progetto di sostenibilità in ambito sociale che ha visto il coinvolgimento attivo di Action Aid a sostegno del progetto “Open Space” che mira a rendere le comunità inclusive e responsabili, a favorire la crescita formativa e culturale dei ragazzi, oltre che intervenire attivamente contro l’abbandono scolastico tra i più alti d’Europa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

  • Contagio. Tre ricoveri a Modena, uno in Terapia Intensiva

  • Frontale nelle campagne di Soliera, muore un ragazzo di 20 anni

  • Contagio. Nel modenese 5 casi, di cui uno ricoverato in ospedale

  • Contagio, 7 casi nel modenese. Uno è in ospedale

Torna su
ModenaToday è in caricamento