Cultura

Premio Zocca Giovani, incontro con gli autori e il ricordo di Marco Santagata

Zocca ricorda la figura di Marco Santagata, scrittore e studioso zocchese, scomparso nel novembre scorso, con una cerimonia pubblica, sabato 24 luglio in municipio, a partire dalle ore 16, alla presenza di amici e colleghi; l'iniziativa sarà seguita, dalle 18, dal tradizionale incontro con gli autori del Premio letterario Zocca giovani, di cui Santagata è stato ideatore e presidente di giuria per 14 edizioni. 

Come sottolinea l’assessora alla Cultura Susanna Rossi Torri, «da quest'anno il Premio è dedicato a Marco Santagata e in questa occasione ricordiamo la sua figura di studioso e presidente del premio, ma soprattutto  uomo profondamente legato al suo territorio di nascita. Questa è un’edizione speciale anche perché è la prima senza Marco Santagata che ha voluto questo premio con l'obiettivo di diffondere la lettura e i libri sul territorio di Zocca». 
Durante l’appuntamento sarà attivo un servizio di annullo filatelico a cura di Poste italiane proprio dedicato alla giornata.

La presentazione dei finalisti delle edizioni 2020 (rinviata a causa della pandemia) e 2021 del premio si svolge in via Mario Tesi, dove i lettori potranno dialogare con i sei autori finalisti, tre per ogni edizione. 
All'incontro saranno presenti Alberto Bertoni, da questa edizione presidente della giuria, la curatrice Licia Beggi Miani e alcuni componenti della giuria stessa. 
I finalisti, i cui libri sono disponibili all'ufficio turistico, in via Mauro Tesi 1047, in osservanza delle normative anti-Covid, sono, per l’edizione 2021, Marta Barone, (Città sommersa, Bompiani), Bianca Rita Cataldi, (Acqua di sole, HarperCollins) e Laura Mancini, (Niente per lei, Edizioni e/o) e per l’edizione 2020 Emanuele Altissimo, (Luce rubata al giorno, Bompiani), Eleonora Caruso, (Tutto chiuso tranne il cielo, Mondadori) e Giulia Ciarapica, (Una volta è abbastanza, Rizzoli).

Il concorso è riservato a scrittori che non abbiano superato i 35 anni di età; una giuria seleziona e giudica i finalisti, mentre i lettori, una sorta di giuria popolare, con una scheda predisposta esprimono una valutazione dei romanzi selezionati, concorrendo così alla proclamazione del vincitore da parte della giuria.

La premiazione si svolge il 28 agosto, preceduta, il 27 agosto, dallo spettacolo di David Riordino e Duo Sconcerto "Le donne di Dante" al teatro Puntocom.
Il Premio, riservato a scrittori che non abbiano superato i 35 anni di età, coinvolge, come lettori, anche studenti di vari Istituti come lo Spallanzani di Castelfranco, il liceo Muratori-San Carlo di Modena e l'istituto Benini di Melegnano. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Zocca Giovani, incontro con gli autori e il ricordo di Marco Santagata

ModenaToday è in caricamento