"Modena Racconta", riprende il ciclo di letture ERT

Mercoledì 22 aprile riprende "Modena Racconta", il ciclo di letture narrate dalla voce degli attori di Emilia Romagna Teatro. La prima puntata è dedicata a Gianni Celati

Ricominciano mercoledì con una prima puntata dedicata allo scrittore Gianni Celati gli appuntamenti di “Modena racconta”, ciclo di letture con gli attori della Compagnia permanente di Emilia Romagna Teatro Fondazione in diretta Facebook sulla pagina social del Comune “Città di Modena”, in collaborazione con la casa editrice civica digitale il Dondolo, diretta da Beppe Cottafavi.

Mercoledì 22 aprile alle 19 la rassegna riparte con l’attore Paolo Minnielli che legge “Verso la foce: diario di viaggio 30/31maggio e 1 giugno” di Gianni Celati. Il brano è tratto da “Narratori dell’invisibile”, titolo di un memorabile convegno dedicato a Italo Calvino, che si svolse a Sassuolo nel febbraio 1986 con scrittori, filosofi, scienziati e poeti, che avevano avuto rapporto diretto con Calvino o il suo lavoro, in relazione al proprio. Parteciparono, tra gli altri, Giorgio Agamben, Gianni Celati, Paolo Fabbri, Valerio Magrelli, Enzo Melandri, Ginevra Bompiani, Daniele Del Giudice, Nico Orengo, Ruggero Pierantoni, Giuliano Scabia, Roberto Bergamini, Pier Daniele Napolitani, Pierangela Borroni, Antonio Sparzani, Giuliano Gramigna, Guido Guglielmi. Nel 1987 l'editore Mucchi di Modena ne fece un libro curato da Beppe Cottafavi e Maurizio Magri con in copertina una foto di Luigi Ghirri. Oggi quel libro è purtroppo introvabile in formato cartace, ma è stato ripubblicato online in ebook dal Dondolo.

La rassegna, dopo una pausa sabato 25 aprile per un’altra iniziativa sulla Liberazione, riprende mercoledì 29 aprile con Maria Vittoria Scarlattei che legge una seconda puntata di Gianni Celati: “Verso la foce: diario di viaggio 2/3 giugno” sempre da “Narratori dell’invisibile”.

Sabato 2 maggio, invece, Daniele Cavone Felicioni legge, di Daniele Del Giudice, “Lo stadio di Wimbledon” e “Atlandide” brani ancora tratti da “Narratori dell’invisibile”.

Mercoledì 6 maggio Michele Lisi legge il racconto “Il miracolo di San Geminiano” da “Nebbie e miracoli autostrade e fastfood”, di Ugo Cornia e fiabe dello stesso autore modenese.

Sabato 9 maggio, ancora di Ugo Cornia, Diana Manea legge “James Bond e l’aceto balsamico”, mentre mercoledì 13 maggio Jacopo Trebbi legge di Walter Siti e Marco Santagata un estratto da “Amici Miei 1° parte”. Sabato 16 maggio, la lettura della seconda parte di “Amici miei”, testo pubblicato in ebook dal Dondolo, è affidata invece all’attore Simone Francia. Mercoledì 20 maggio: Maria Vittoria Scarlattei legge “La Sconosciuta” di Barbara Baraldi. Ultimo appuntamento in programma è giovedì 23 maggio con l’attore Ert Michele Dell’Utri che legge “L’opera struggente a Modena di un formidabile genio: Basquiat” di Anna Ferri.

Tutti i video delle letture di “Modena racconta” dopo la diretta sono disponibili al link https://emiliaromagnateatro.com/ert-on-air e caricati sul canale YouTube Ert (https://www.youtube.com/user/emiliaromagnateatro) da cui si potranno rivedere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Carpi, presentata istanza di fallimento per la Arbos

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento