Redazione a Casa Corsini, insieme a ‘Parole ritrovate’ a Fiorano per fare inclusione sociale

Proseguirà fino a maggio 2020 il progetto di comunicazione digitale “Redazione a Casa Corsini”, che da ottobre 2019 si svolge, ogni mercoledì pomeriggio, nella struttura di Spezzano, dedicata all’innovazione e alla tecnologia.

E’ un progetto di inclusione sociale che prevede un laboratorio di comunicazione digitale per imparare a muoversi al meglio sui social network e sui blog, nato dalla collaborazione di diversi soggetti del terzo settore: l'associazione Lumen, Social Point di Modena e Incontromano di Maranello, con il sostegno dell’amministrazione comunale di Fiorano Modenese. L'obiettivo iniziale era quello di creare un punto di ritrovo informale per utenti del Centro di Salute Mentale di Sassuolo, ma anche per altri cittadini interessati a partecipare.

"Siamo partiti - spiegano gli organizzatori – tre anni fa da un corso di alfabetizzazione informatica che, grazie all'entusiasmo dei partecipanti e volontari, è diventato un appuntamento fisso e si è trasformato nel tempo in una vera e propria redazione. La redazione è arrivata a creare un piccolo blog per parlare del territorio e non solo”.

La redazione è ora formata da una dozzina di partecipanti e due operatori che affiancano il gruppo, principalmente per la parte tecnica. Il ritrovo è ogni mercoledì pomeriggio.

Ogni due settimane, poi, Casa Corsini è anche sede del gruppo informale "Parole ritrovate", che offre a tutti un’occasione per confrontare esperienze e condividere progetti, dando voce e protagonismo a chi non li ha mai avuti e a chi li ha persi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Richiesta di concordato preventivo per la Goldoni Arbos, scatta lo sciopero

  • Rientrato il 29enne di Finale Emilia, ricerche sospese

Torna su
ModenaToday è in caricamento